Connettiti con Renovato 21

Epidemie

«Intimidire e sottomettere»: i predatori globali dietro il «regno del terrore» del COVID

Pubblicato

il

 

Renovatio 21 traduce questa intervista di Joseph Mercola al dottor Peter Breggins..

 

 

Siamo nel mezzo della più grande ed efficace guerra di propaganda nella storia del mondo, progettata per renderci indifesi, obbedienti e docili. L’obiettivo finale è creare un regime mondiale totalitario.

 

 

 

In questa intervista, il Dr. Peter Breggin – noto come «la coscienza della psichiatria» per il suo ruolo fondamentale nel prevenire il ritorno della lobotomia come trattamento psichiatrico nei primi anni ’70 – discute il suo ultimo libro, COVID-19 and the Global Predators: We Are the Prey, disponibile su wearetheprey.com.

 

Non c’è più dubbio che siamo nel mezzo della più grande ed efficace guerra di propaganda nella storia del mondo

Non c’è più dubbio che siamo nel mezzo della più grande ed efficace guerra di propaganda nella storia del mondo. Niente si avvicina nemmeno. Di conseguenza, si è sviluppata una psicosi di massa, in cui molte persone normalmente razionali hanno completamente perso la capacità di ragionare.

 

Puoi mostrare loro risme di solide informazioni indiscutibili e semplicemente si rifiuteranno di crederci. Cosa c’è al centro di questa psicosi di massa? Breggin spiega:

 

«È estremamente importante superare questo tentativo di renderci tutti impotenti, obbedienti e docili. Dobbiamo capire, chi sono i padroni che guidano questo? D’altra parte, dobbiamo capire i meccanismi di questa [manipolazione]… È un sottile regno del terrore… Siamo di fronte a una rivoluzione contro di noi che vuole farci sentire impotenti come bambini».

«È estremamente importante superare questo tentativo di renderci tutti impotenti, obbedienti e docili»

 

«In psicoterapia, spesso vediamo persone che sono state terribilmente abusate dai loro genitori, ma non possono affrontarlo. Non possono identificarlo come malvagio… Non possiamo sopportare di pensare che ci siano persone che vogliono farci del male e manipolarci. Non puoi sopportare di pensare che ci siano persone diverse da noi – persone che in realtà traggono piacere dall’offesa e dal dominio…»

 

«Quindi, voglio prima identificare chi sono queste persone. Chi ci sta facendo questo? È tempo di affrontarlo e di sbarazzarsi dell’idea che questa sia una possibilità, o che sia pazzesca, o che sia bizzarra, o che non abbia senso».

 

«Come ha senso che stiano assolutamente ignorando il fatto che, in America, ora abbiamo oltre 14.000 segnalazioni di morti per il “vaccino” [COVID] e nessuno sta indagando su questo? Nessuno sta facendo niente. Negli anni precedenti, se un vaccino avesse avuto più di 20 o 30 [morti], e certamente più di 100, sarebbe stata una catastrofe».

 

«Ora abbiamo un vaccino che ha più morti di tutti gli altri vaccini messi insieme. Come possiamo ignorarlo?»

«Ora abbiamo un vaccino che ha più morti di tutti gli altri vaccini messi insieme. Come possiamo ignorarlo? D’altra parte, riceviamo tutti questi numeri enormi [falsamente gonfiati] di morti per COVID-19 … Quindi, osserviamo questa situazione e ci chiediamo: è una follia?»

 

«Beh, no, ha perfettamente senso. Se stai cercando di intimidire e sopraffare una popolazione, esageri il pericolo. Prendi una malattia simil-influenzale che è più sicura dell’influenza in termini di come risparmia bambini e giovani adulti e attacca le persone della mia età, ho 85 anni».

 

«[Sta] uccidendo persone che hanno già superato la durata prevista della loro vita. Quindi, prendi questa epidemia relativamente benigna e la trasformi in uno spettacolo dell’orrore esagerando tutto».

 

Qual è l’obiettivo?

La domanda che bisogna porsi e a cui rispondere è: qual è l’obiettivo?

 

Possiamo determinare l’obiettivo guardando ciò che sappiamo:

 

«Se stai cercando di intimidire e sopraffare una popolazione, esageri il pericolo. Prendi una malattia simil-influenzale che è più sicura dell’influenza in termini di come risparmia bambini e giovani adulti e attacca le persone della mia età, ho 85 anni».

  • I leader sanitari stanno ignorando le lesioni e i decessi causati dal vaccino COVID

 

  • Non vogliono che nessuno utilizzi un trattamento precoce. Hanno fatto tutto ciò che era in loro potere per respingere e denigrare qualsiasi potenziale trattamento, dalla vitamina D all’idrossiclorochina e all’ivermectina

 

  • I Paesi occidentali che sono stati icone di libertà e libertà sono quelli più colpiti dalla pandemia e sottoposti alle contromisure più dure

 

  • Il rischio di morire di COVID-19 è inferiore allo 0,5% per tutti tranne gli anziani che hanno più comorbilità

 

  • I produttori di vaccini non hanno alcuna responsabilità finanziaria per lesioni e decessi da vaccino

 

  • Il governo ha iniziato ad invogliare le persone a sottoporsi all’iniezione sperimentale utilizzando una varietà di tangenti, quindi è passato a forzare le iniezioni usando minacce come la perdita del lavoro, tassi di assicurazione sanitaria più elevati, perdita dei privilegi di viaggio, perdita del diritto all’assistenza sanitaria in generale e altro ancora

 

  • Il test PCR non può essere utilizzato per diagnosticare COVID-19; la FDA ha richiamato il test rapido dell’antigene Innova a metà giugno 2021 e il CDC ha ritirato l’autorizzazione all’uso di emergenza della FDA del pannello diagnostico RT-PCR in tempo reale del CDC 2019-Novel Coronavirus (2019-nCoV), a partire dal 31 dicembre 2021, a causa della sua imprecisione.

 

Cosa ci dicono questi fatti, presi insieme? Quali sono i «poteri costituiti» che ne escono? Breggin spiega:

 

La proteina spike è la punta di diamante di un assalto all’umanità. Non ha nulla a che vedere con il COVID-19, ma è pianificato attraverso il COVID-19 al fine di aumentare notevolmente la ricchezza di numerose istituzioni e individui … molti dei quali purtroppo originari dell’America, che stanno lavorando in collaborazione con il Partito Comunista Cinese, per aumentare questo vasto sfruttamento del mondo…»

«La proteina spike è la punta di diamante di un assalto all’umanità. Non ha nulla a che vedere con il COVID-19, ma è pianificato attraverso il COVID-19 al fine di aumentare notevolmente la ricchezza di numerose istituzioni e individui … molti dei quali purtroppo originari dell’America, che stanno lavorando in collaborazione con il Partito Comunista Cinese, per aumentare questo vasto sfruttamento del mondo…»

 

«I cinesi ci stanno affondando i denti da molto tempo, perché noi siamo la sede della libertà in questo mondo… Quindi, tutto comincia ad avere un senso… Le forze sono più bloccate in quelli di noi che ora sono liberi, e loro mirano a distruggerci. Questo è terrificante, ma non dovrebbe renderti… impotente. Dovrebbe spingerti a guardare con ragione a ciò che sta accadendo nel mondo».

 

 

Il decennio dei vaccini

Nel 2010, Bill Gates ha annunciato «il decennio dei vaccini». Un partner in quella dichiarazione era il dottor Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID), così come un certo numero di altri globalisti, comprese le Nazioni Unite.

 

Un decennio dopo, abbiamo il COVID-19. È una coincidenza? Nel 2015, un articolo scientifico ha assicurato che i ricercatori sul guadagno di funzione avevano i mezzi per creare una pandemia. Questa ricerca è stata finanziata dal NIAID e condotta da due importanti ricercatori cinesi presso l’Istituto di virologia di Wuhan (WIV) e, secondo Breggin, tutti gli scienziati in Cina lavorano per conto del Partito Comunista Cinese (PCC).

Nel 2010, Bill Gates ha annunciato «il decennio dei vaccini». Un partner in quella dichiarazione era il dottor Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID), così come un certo numero di altri globalisti, comprese le Nazioni Unite. Un decennio dopo, abbiamo il COVID-19. È una coincidenza?

 

«Si chiama fusione civile militare» dice Breggin. «Lavorano tutti insieme… Questa è la natura dello stato totalitario. La gente non se ne rende conto, ma Fauci doveva sapere che stava finanziando un potenziale virus pandemico».

 

«Infatti è emerso dalle sue email ottenute attraverso una richiesta del Freedom of Information Act (FOIA) … che in realtà ha dato loro istruzioni su come combinare … diversi sistemi di virus di tipo SARS-Cov per creare un vero e proprio codice sorgente».

 

 

Il fallimento del vaccino COVID era del tutto prevedibile

Secondo Breggin, il PCC ha lavorato con virus di tipo SARS-CoV almeno dal 2003 e da allora ci sono state quattro diverse fughe di virus SARS.

 

«Quindi qui abbiamo la Cina e l’America che producono quelle che sono essenzialmente armi biologiche, la scusa è: “faremo vaccini”. Ma… i vaccini non funzioneranno e loro lo sanno, perché il coronavirus muta nel tempo».

«Quindi qui abbiamo la Cina e l’America che producono quelle che sono essenzialmente armi biologiche, la scusa è: “faremo vaccini”. Ma… i vaccini non funzioneranno e loro lo sanno, perché il coronavirus muta nel tempo».

 

«Quindi, se fai un vaccino per il virus cinese, non durerà a lungo perché aiuterà solo a forzare l’apparizione di queste mutazioni perché se stai sopprimendo [il ceppo] di un virus, allora uno dei tanti altri che stanno fluttuando intorno prenderà il suo posto…»

 

 

Il business plan pandemico di Bill Gates

Il fallimento dei vaccini COVID è stato previsto da molti medici e scienziati molto prima della metà del 2020, e non c’è praticamente alcuna possibilità che i produttori di vaccini non fossero a conoscenza delle numerose obiezioni sollevate e della logica scientifica dietro di esse.

 

«Quindi, Bill Gates sa, nel 2015, che è possibile creare un virus pandemico e [che] i laboratori in Cina e negli Stati Uniti stanno collaborando e conosce Fauci, che è stato il suo uomo chiave almeno dal 2010. Quindi, Gates, nel 2016 , crea un piano aziendale. Non so come ho trovato questo. Penso che sia stato Dio a tirare le fila delle mie dita, ma ho tirato fuori dal sito web di [Klaus] Schwab il piano aziendale di Bill Gates per il mondo per la prossima pandemia».

«Quindi, Bill Gates sa, nel 2015, che è possibile creare un virus pandemico e [che] i laboratori in Cina e negli Stati Uniti stanno collaborando e conosce Fauci, che è stato il suo uomo chiave almeno dal 2010. Quindi, Gates, nel 2016 , crea un piano aziendale»

 

È lungo circa 65 pagine. Lo puoi trovare sul mio sito. Vai al centro risorse sul coronavirus su breggin.com e poi cerca i materiali di base per il libro e diventerai una delle prime persone al mondo al di fuori dei predatori a vedere il business plan che hanno fatto nel 2016.

 

«Quel business plan e illustra tutto ciò che ci sta accadendo ora. In particolare, prevede che Bill Gates lavorerà con la CEPI [Coalition for Epidemic Preparedness Innovations], un’organizzazione che Gates ha fondato nel 2017– ma che descrive nel 2016 – con Schwab, l’uomo che alla fine annuncerà il Great Reset nel 2020 e a cui ha lavorato per tutta la sua vita».

 

In quel documento, «Piano industriale preliminare CEPI 2017-2021», si afferma che l’industria farmaceutica non sosterrà spese durante la prossima pandemia. Tutte le spese, comprese le spese indirette, saranno coperte. 

 

In quel documento, «Piano industriale preliminare CEPI 2017-2021», si afferma che l’industria farmaceutica non sosterrà spese durante la prossima pandemia. Tutte le spese, comprese le spese indirette, saranno coperte. 

Ancora un altro documento descrive gli enormi profitti attesi. Il piano aziendale di Gates descrive anche la creazione di quella che alla fine divenne l’Operazione Warp Speed.

 

Nel luglio 2017, CEPI ha creato una presentazione PowerPoint per l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che è possibile visualizzare anche sul sito Web di Breggin. Quella presentazione esamina il piano di Gates e spiega il ruolo dell’OMS nella definizione degli standard per la scienza e la medicina della pandemia.

 

Sorprendentemente, il PowerPoint include una dichiarazione secondo cui la CEPI ha creato un Memorandum of Understanding su cosa sia l’OMS. Secondo Breggin, questa è «una cosa prossima a un contratto assolutamente vincolante con l’OMS».

 

 

Chi sono i predatori?

Nel suo libro, Breggin descrive anche gli altri partner di questo schema, che includono la Food and Drug Administration degli Stati Uniti, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, il National Institutes of Health, NIAID e la Biomedical Advanced Research and Development Authority (BARDA) .

 

In breve, le prove indicano che la pandemia di COVID-19 – con tutte le decisioni insensate e irrazionali prese in suo nome – è uno schema per arricchire determinati individui, aziende e organizzazioni a spese di tutti gli altri.

 

«Rick Bright, [direttore di] BARDA, è stato fondamentale, un uomo di punta, [nel] impedire a tutti di avere un facile accesso a trattamenti molto efficaci», afferma Breggin. «Di nuovo, perché? Perché è stato un decennio di vaccini. È tutto ciò di cui si trattava. Non si è mai trattato di altro». 

 

«[Si trattava sempre di] trovare un modo per diventare ricchi e potenti».

 

 

A cosa stanno lavorando i predatori?

Quindi, a cosa stanno lavorando?

 

In video risalenti al 2017, Gates discute lo sviluppo di vaccini a RNA.

 

In video risalenti al 2017, Gates discute lo sviluppo di vaccini a RNA

Avanti veloce al 2020 e le iniezioni di mRNA sono state la scelta immediata per le iniezioni rapide di COVID. E, come dettagliato nel piano aziendale di Gates, Pfizer e Moderna hanno ricevuto entrambi miliardi di dollari dal governo federale degli Stati Uniti attraverso BARDA e NIH/NIAID.

 

Questo, nonostante il fatto che nessuna iniezione di mRNA sia mai arrivata sul mercato prima di ora, e il fatto che nessun vaccino contro il coronavirus sia mai arrivato sul mercato nei 20 anni in cui ci hanno lavorato. Per qualche ragione, i vaccini contro il coronavirus causano abitualmente malattie gravi e un aumento della letalità quando esposti al virus selvaggio, un fenomeno noto come potenziamento dipendente dall’anticorpo (ADE).

 

Nel suo libro, Breggin cita un documento del 2020 di ricercatori indipendenti che avverte che tutti i vaccini COVID, non solo l’mRNA e le iniezioni di DNA, ma anche quelli che utilizzano virus uccisi, sono troppo pericolosi anche per essere provati sugli esseri umani.

Nessuna iniezione di mRNA è mai arrivata sul mercato prima di ora, e nessun vaccino contro il coronavirus è mai arrivato sul mercato nei 20 anni in cui ci hanno lavorato. Per qualche ragione, i vaccini contro il coronavirus causano abitualmente malattie gravi e un aumento della letalità quando esposti al virus selvaggio, un fenomeno noto come potenziamento dipendente dall’anticorpo (ADE)

 

«Quindi, sanno tutto questo», dice Breggin. «Non ci sono sorprese per loro. Sapevano cosa stavano facendo… Ma non spaventarti. Arrabbiati, ma non demoralizzarti. Vogliono questo. Sai, c’è un’intera scuola di salute pubblica che parla di come intimidire e generare paura per convincere le persone a fare ciò che vuoi. Si chiama appello alla paura».

 

«Quindi, è sistematico e le persone della salute pubblica sono sempre state di natura totalitaria. Si tratta di persone della salute pubblica che dicono alle comunità cosa devono fare in vista della prossima minaccia per la salute pubblica. Non dicono di preservare il Bill of Rights. Non dicono: “assicurati di verificarlo nei tribunali o in un organismo che ci supervisiona per la nostra etica per proteggere le persone”».

 

 

Riconosci l’abuso, poi resisti ad esso

Quindi, come possiamo spezzare l’incantesimo di psicosi di massa cui così tanti sono attualmente sotto, che li rende incapaci di vedere la realtà e capire che assecondare i predatori globalisti si tradurrà nella loro stessa rovina? Breggin commenta:

 

«Gli esseri umani nascono in uno stato di impotenza… E la ragione di ciò, credo, è che siamo un animale sociale. Il cervello raddoppia di dimensioni nel primo anno di vita, che si verifica in un ambiente sociale. Quindi, abbiamo un cervello sociale. Siamo molto legati gli uni agli altri. Questo è lo scopo di quella socializzazione, quella crescita lenta, quella dipendenza nel corso degli anni…»

 

«Essere socievoli ci ha permesso come famiglia allargata di sopravvivere e di essere diversi da tutte le altre creature. Sono le nostre relazioni sociali che ci rendono unici. Ci danno anche il nostro piacere».

 

«Nel dolore ora incorporato in tutti noi c’è quel potenziale per sentirci molto impotenti. Possiamo diventare [come] di nuovo bambini piccoli. Quando iniziamo a sentirci in colpa o vergogna o ansia o paura schiacciante, possiamo facilmente diventare impotenti. E questo è fondamentalmente quello che sta succedendo. Penso che vada bene chiamarla psicosi, ma preferisco chiamarla un’impotenza travolgente che travolge la nazione».

 

«Ora, se durante l’infanzia sei abusato, allora quell’impotenza rimane con te fino all’età adulta. Ecco quanto sono potenti quei primi anni, e devi lavorare sodo per superarlo… Noi per identificare cosa ci è stato fatto. Se sei un adulto, aiuta davvero a identificare che, sì, sei stato abusato sessualmente o, sì, sei stato davvero vittima di bullismo da tuo fratello maggiore o tua sorella maggiore …»

 

«Ti guardi indietro e vedi cosa sta succedendo e cosa è successo. E questo ti aiuta… Siamo oppressi da persone malvagie. Niente è per caso. Potremmo anche essere bambini tormentati. Dobbiamo dirci l’un l’altro: ‘Basta. Non più impotenza, non più lamentarsi, non più lamentarsi, non più dire Cosa ci sta succedendo? È molto chiaro cosa ci sta succedendo».

 

«Non è una pazzia. È intenzionale e dobbiamo affrontarlo. Dobbiamo capire e non permettere a noi stessi di essere abusati di nuovo. Abbiamo bisogno di darci conforto, amore e ispirazione a vicenda. Abbiamo bisogno di supporto da un punto di vista tattico»

«Non è una pazzia. È intenzionale e dobbiamo affrontarlo. Dobbiamo capire e non permettere a noi stessi di essere abusati di nuovo. Abbiamo bisogno di darci conforto, amore e ispirazione a vicenda. Abbiamo bisogno di supporto da un punto di vista tattico».

 

«Dobbiamo impegnarci insieme. [Mia moglie] Ginger ed io abbiamo preso la terrificante decisione di affrontare il COVID-19 … [e] unirci a molte altre persone che combattono per la libertà dell’America. È stata una scelta spaventosa, ma una volta fatto, abbiamo iniziato a incontrare tonnellate di persone».

 

«Non avrei mai immaginato di conoscere Peter McCollough, un grande cardiologo che ha scritto un’introduzione al [mio libro], che ha rischiato la sua vita e tutta la sua reputazione per dichiarare che esiste un buon trattamento… Siamo tutti rifondatori dell’America in un momento critico».

 

«E invece di provare compassione per noi stessi, pensa a te stesso: “Dio ci ha messo in un posto dove possiamo fare una delle più grandi differenze, o possiamo avere effetti al di là di qualsiasi cosa immaginassimo”…» 

 

«Dobbiamo sapere che c’è una guerra contro noi… Hanno messo in piedi una guerra furtiva contro di noi… Quindi sii orgoglioso, sii americano, sii patriota. Alzati per la libertà»

«Dobbiamo sapere che c’è una guerra contro noi… Hanno messo in piedi una guerra furtiva contro di noi… Quindi sii orgoglioso, sii americano, sii patriota. Alzati per la libertà».

 

Guarda la Dichiarazione di Indipendenza, la Costituzione, in particolare il Bill of Rights. Questa è la tua eredità. Lo stavi buttando via. Non stavi facendo nulla per proteggerlo, probabilmente dalla guerra civile. Questa è la più grande minaccia alla libertà in America. Ed è molto più grande della guerra civile. È una guerra contro tutta la democrazia occidentale”.

 

 

Maggiori informazioni

Come chiarito nel libro di Breggin, COVID-19 and the Global Predators: We Are the Prey, l’obiettivo finale è il controllo totalitario completo di tutte le nazioni, molto simile al tipo di controllo sociale già in atto in Cina, e a meno che non ci si unisca contro l’attuazione di questo piano, non ci sarà un lieto fine per nessuno di noi.

 

Non sarà facile, perché i predatori globalisti si sono infiltrati nel governo, nelle ONG, nel mondo accademico, nell’intrattenimento, negli affari e in ogni altro aspetto importante della vita americana. La via da seguire richiederà di riprendere il controllo su ogni area, una per una.

 

L’obiettivo finale è il controllo totalitario completo di tutte le nazioni, molto simile al tipo di controllo sociale già in atto in Cina, e a meno che non ci si unisca contro l’attuazione di questo piano, non ci sarà un lieto fine per nessuno di noi

Nei giorni immediatamente successivi a questa intervista, il presidente Biden ha chiarito la sua intenzione di forzare la vaccinazione degli americani obbligando le aziende con 100 o più dipendenti a richiedere la vaccinazione COVID o ad affrontare multe. È la cosa più incostituzionale possibile, ma lo fa comunque perché, ancora una volta, l’obiettivo finale è il totalitarismo e il mezzo è la tirannia medica.

 

Possiamo anche vedere che il COVID-19 non era altro che un mezzo per raggiungere un fine perché la stessa élite globalista ora chiede sanzioni al mondo per combattere la minaccia per la salute del riscaldamento globale.

 

Più di 200 riviste, tra cui Lancet, The New England Journal of Medicine e BMJ, hanno pubblicato simultaneamente l’identico editoriale che chiedeva «cambiamenti a livello di società» in nome della salvaguardia dell’ambiente. È interessante notare che uno degli autori, Richard Smith, presiede la Commissione Lancet sul valore della morte. 

 

Come notato da Breggin:

 

«È piuttosto sorprendente e segnala che i lockdown, i passaporti e altri abusi continueranno e saranno intensificati man mano che le persone si accorgeranno della frode alla base del COVID-19. Uno sforzo coordinato così spettacolare per far sì che le riviste mediche e sanitarie di tutto il mondo si uniscano a obiettivi progressisti e globalisti per l’umanità è sorprendente e richiede le rivelazioni nel nostro libro per essere spiegate».

 

COVID-19 and the Global Predators è in fase di autopubblicazione ed è disponibile solo su wearetheprey.com per il momento. Con 650 pagine, è un grande libro e ripercorre la cronologia di come siamo arrivati ​​qui, dall’inizio alla fine. Ha anche un indice dettagliato, così è possibile cercare nomi e organizzazioni.

 

 

Joseph Mercola

 

 

Originariamente pubblicato da Mercola.

 

 

 

 

Epidemie

Epidemia da vaccino: il governo britannico ammette che il nuovo focolaio di poliomielite è «probabilmente» causato dal vaccino

Pubblicato

il

Da

Un nuovo focolaio del virus della poliomielite è stato identificato a Londra, in Inghilterra, per la prima volta dal 1984. Lo hanno riportato vari media.

 

Secondo l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKHSA), una versione mutata del virus della poliomielite è stata rintracciata nel sistema fognario di Londra da aprile.

 

Sebbene nessun caso sia stato confermato e nessun individuo sia stato ricoverato in ospedale per paralisi, gli esperti affermano che trovare lo stesso patogeno nell’Est e nel Nord della capitale inglese segnala un focolaio.

 

Nonostante il governo del Regno Unito abbia ammesso che nessun caso è stato confermato, ha emesso un’emergenza nazionale.

 

I funzionari sanitari britannici stanno ora esortando i cittadini a controllare i registri vaccinali dei loro figli per assicurarsi che siano aggiornati.

 

«L’ultimo caso di poliomielite contratto in Gran Bretagna risale al 1984 e il Paese è stato dichiarato libero dalla poliomielite nel 2003. Prima dell’introduzione di un vaccino negli anni ’50, le epidemie avrebbero provocato la paralisi di migliaia di persone ogni anno e centinaia di deceduti» ha scritto il quotidiano Sun riporta»

Tuttavia, secondo l’UKHSA, sarebbe stato stato in primo luogo il vaccino antipolio orale a innescare l’epidemia.

 

L’agenzia ritiene che una persona del Pakistan, dell’Afghanistan o della Nigeria abbia rilasciato il virus attraverso le feci dopo essere stata vaccinata per via orale contro la poliomielite.

 

Un epidemiologo consulente presso l’UKHSA, la dottoressa Vanessa Saliba ha affermato che il rischio per il pubblico è basso e ha riconosciuto che il caso probabilmente deriva da un vaccino contro la poliomielite.

 

«Il poliovirus derivato dal vaccino è raro e il rischio per il pubblico in generale è estremamente basso», ha affermato. «Il poliovirus derivato dal vaccino ha il potenziale per diffondersi, in particolare nelle comunità in cui l’assorbimento del vaccino è inferiore».

 

« In rare occasioni può causare paralisi in persone che non sono completamente vaccinate , quindi se tu o tuo figlio non siete in regola con le vaccinazioni contro la poliomielite è importante contattare il vostro medico di famiglia per recuperare il ritardo o se non siete sicuri controllate il vostro rosso prenotare» ha aggiunto la dottoressa Saliba.

 

Ricapitolando, la narrativa dell’establishment è che il vaccino sta causando l’epidemia, quindi le persone devono fare il vaccino per proteggersi dall’epidemia indotta dallo stesso vaccino.

 

Non una grinza.

 

In un segmento di Sky News caricato su Twitter mercoledì, un analista ha dichiarato: ûÈ probabile che sia successo che qualcuno che ha viaggiato in uno di questi Paesi che è stato vaccinato contro la poliomielite è tornato e quel vaccino è diventato presente nelle loro feci e in qualche modo ha mutato e infettato altre persone».


 

Come riportato da Renovatio 21, nel novembre del 2019, i media globali e la stessa OMS hanno ammesso che i focolai poliomielite indotta da vaccini, con casi più numerosi di quelli da poliomielite selvaggia.

 

Della diffusione della polio da vaccino, quando si vantava l’eradicazione della polio selvaggia, è stata accusata la campagna vaccinale africana di Bill Gates.

 

Il problema epidemiologico causato dal vaccino è tale che tra il 2019 e il 2020 è stata istituita una «Strategia per la risposta al poliovirus derivato da vaccino circolate di tipo 2020-202)» ad opera dell’Iniziativa Globale per l’Eradicazione della Polio (GPEI). Della situazione ha dato notizia anche il ministero della Salute italiano.

 

Children’s Health Defense, il gruppo di Robert F. Kennedy jr., ha pubblicata dettagliate analisi mettendo in questione anche il sistema di diagnosi, che forse mascheravano la vera entità del problema.

 

Su un altro versante, c’è da ricordare come sia stato detto che le campagne di vaccino antipolio in India abbiano provocato 490 mila casi di paralisi.

 

Il vaccino polio ha una storia piuttosto controversa. Invitiamo il lettore a leggerla nell’articolo sul tema pubblicato due anni fa da Renovatio 21.

 

 

 

Continua a leggere

Epidemie

Focolaio di vaiolo delle scimmie a Los Angeles dopo il Gay Pride

Pubblicato

il

Da

Los Angeles registra 22 casi di vaiolo delle scimmie dopo gli eventi legati al Pride Month, poiché i funzionari sanitari affermano che l’epidemia è dilagante tra la comunità gay. Lo riporta il Daily Mail.

 

«Chiunque può contrarre e diffondere il vaiolo delle scimmie, ma alcuni dei recenti casi identificati sono stati tra gay, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini che hanno partecipato a grandi eventi in cui potrebbe essersi verificata l’esposizione al vaiolo delle scimmie», ha affermato il Dipartimento della Salute Pubblica di Los Angeles e in un comunicato.

 

L’avvertimento arriva dopo un mese di celebrazioni del Pride in città che includevano l’evento intitolato Pride in the Park l’11 giugno, un concerto che ha attirato oltre 20.000 persone e includeva un’esibizione della cantante ex-Disney Christina Aguilera e la parata omosessuale per la città avvenuta il 12 giugno.

 

Secondo il Los Angeles Times, migliaia di persone hanno affollato le strade della città per celebrare il ritorno della sfilata dopo una pausa di due anni a causa del lockdown COVID-19.

 

Al 2 giugno, c’erano solo tre casi di vaiolo delle scimmie in tutta la California, aveva detto allora NBC News.

 

Ora ci sarebbero 51 casi di vaiolo delle scimmie segnalati in tutto lo Stato e 199 casi a livello di tutti gli USA, secondo l’ente di controllo epidemiologico americano CDC.

 

Los Angeles si è affrettata ad offrire un vaccino chiamato JYNNEOS agli «individui a più alto rischio di vaiolo delle scimmie». Il JYNNEOS è stato approvato per la prima volta dall’ente regolatorio FDA nel 2019.

 

A New York, epicentro delle celebrazioni del mese dell’orgoglio omosessuale, si sono registrati 35 casi

 

«La maggior parte dei primi casi negli Stati Uniti riguardava persone appena tornate da un viaggio all’estero. Ma la malattia si è diffusa rapidamente, soprattutto tra i gay» scrive il Daily Mail.

 

«In tutto il mondo, i funzionari sanitari hanno già avvertito che c’è un picco nei casi di vaiolo delle scimmie nelle comunità maschili gay e bisessuali».

 

«Il vaiolo delle scimmie, originario dell’Africa occidentale, è stato rilevato più di 3.000 volte in 40 paesi dove quest’anno non si trova in genere» nota la testata londinese.

 

Circa due settimane fa, la sanità britannica aveva dichiarato che il 99% dei casi di monkeypox avvenivano tra uomini gay.

 

Un funzionario dell’OMS ha dichiarato che nonostante tutto i festeggiamenti omosessualisti devono continuare. Andy Seale, un consulente strategico del Dipartimento dell’OMS per i programmi globali di HIV, epatite e infezioni sessualmente trasmissibili, ha poi aggiunto che le marce LGBT sarebbero «adatte alle famiglie». Abbiamo visto…

 

L’ente mondialista della Sanità ha poi promesso, per rimuovere qualsiasi eventuale stigma razzista, di cambiare il nome al vaiolo delle scimmie.

 

Come riportato da Renovatio 21, il CDC ha comunicato che sarebbe in corso tra i gay della Florida anche un’epidemia di meningococco, considerata una delle peggiori della storia USA.

 

 

 

 

Immagine di DV ROSS via Wikimedia pubblicata su licenza Creative Commons Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

 

 

 

Continua a leggere

Epidemie

L’epidemia di meningococco tra i gay in Florida è una delle peggiori nella storia degli USA: CDC

Pubblicato

il

Da

Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) sta indagando su uno dei peggiori focolai di meningococco tra uomini gay e bisessuali nella storia degli Stati Uniti, secondo un recente comunicato stampa. Lo riporta Fox News.

 

Le autorità stanno correndo ai ripari chiedendo ai partecipanti delle sfilate per l’orgoglio omosessuale di vaccinarsi quanto prima.

 

«A causa dell’epidemia in Florida e del numero di eventi Pride che si terranno in tutto lo stato nelle prossime settimane, è importante che gli uomini gay e bisessuali che vivono in Florida vengano vaccinati e coloro che si recano in Florida parlino con il proprio medico per ottenere un Vaccino MenACWY»  ha affermato il dott. José R. Romero, direttore del Centro nazionale per l’immunizzazione e le malattie respiratorie.

 

L’agenzia sanitaria ha riportato almeno 24 casi e 6 decessi tra uomini gay e bisessuali legati a questa malattia, con circa la metà dei casi di focolaio tra uomini ispanici.

 

I casi relativi all’attuale focolaio sono la maggior parte tra coloro che vivono nello Stato della Florida , ma hanno anche colpito alcuni che si sono recati nello Stato.

 

I sintomi tipici della meningite possono iniziare come sintomi simil-influenzali che progrediscono rapidamente in febbre, mal di testa e torcicollo poiché i batteri infettano il rivestimento protettivo del cervello e del midollo spinale.

 

La setticemia meningococcica, nota anche come meningococco, provoca sanguinamento nella pelle e in altri organi mentre i batteri si moltiplicano e distruggono le pareti dei vasi sanguigni, il che spesso porta a un’eruzione cutanea violacea nelle fasi successive della malattia.

 

I sintomi della setticemia includono anche affaticamento, vomito, diarrea, estremità fredde, respiro rapido e forti dolori muscolari, articolari, toracici o addominali.

 

Si tratta di un’ulteriore brutta notizia epidemiologica per la comunità omosessuale mondiale, già accostata da istituzioni sanitarie ai casi di vaiolo delle scimmie scoppiati di recente., dove gli omosessuali, ha dichiarato la Sanità britannica, rappresenterebbero ora il 99% dei casi.

 

L’OMS sta tuttavia prendendo provvedimenti contro lo stigma del vaiolo delle scimmie: l’ente sanitario mondialista si appresta a cambiare il nome della malattia, una mossa che certamente aiuterà a sconfiggerla subito.

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Più popolari