Scandalo e-mail, «Fauci ha mentito sotto giuramento»

 

 

Sulla scia delle rivelazioni derivanti dall’uscita sul Washington Post delle e-mail del dottor Anthony Fauci, l’anchorman di Fox News Tucker Carlson ha accusato il capo consulente medico della Casa Bianca di aver ripetutamente mentito sotto giuramento su ciò che sapeva riguardo alle origini della pandemia e che dovrebbe essere oggetto di indagine penale.

 

Il video della sua tirata contro Fauci – la prima di una serie – ha fatto il giro della rete.

 

«Fin dall’inizio, Tony Fauci era preoccupato che il pubblico potesse concludere che il COVID aveva avuto origine presso l’Istituto di virologia di Wuhan»

 

Il Fauci, insomma, è accusato di aver effettuato quindi un cover-up, un insabbiamento: e ai massimi livelli mondiali.

Il Fauci è accusato di aver effettuato quindi un cover-up, un insabbiamento: e ai massimi livelli mondiali


«Il dottor Fauci è solo un altro burocrate bugiardo» accusa Carlson, chiedendosi perché Fauci era preoccupato che gli americani concludessero che proprio il laboratorio, cioè la spiegazione più semplice, fosse l’origine della pandemia che ha distrutto il mondo. «Forse perché Tony Fauci sapeva perfettamente di aver finanziato esperimenti sul Guadagno di Funzione in quello stesso laboratorio».

 

«Il dottor Fauci è solo un altro burocrate bugiardo»

Il Guadagno di Funzione, o Gain of Function, altro non è che il processo di modifica genetica di un organismo: ciò che, a quanto parrebbe, è successo con il virus SARS-CoV-2-

 

«Le e-mail dimostrano che su questo Fauci ha mentito sotto giuramento», spiega Carlson, indicando un’e-mail di un immunologo chiamato Christian Andersen che all’inizio dell’epidemia avvertiva Fauci che da ricerca iniziale del suo team il virus presentava caratteristiche che sembravano «(potenzialmente) ingegnerizzate».

 

Successivamente, Carlson nota che Fauci ha allegato un file pdf intitolato «Baric, Shi, et al – Nature Medicine – SARS Gain of Function.pdf» in una un’e-mail che ha inviato al suo vice Hugh Auchincloss.

 

«Le e-mail dimostrano che su questo Fauci ha mentito sotto giuramento»

«Il “Baric” in quell’allegato si riferisce a Ralph Baric, un virologo con sede negli Stati Uniti che ha collaborato con l’Istituto di virologia di Wuhan», ha evidenziato Carlson, aggiungendo che «Baric ha lavorato con una donna chiamata dottoressa Shi Zhengli – nota come la “Bat Lady”, perché manipola i coronavirus che infettano i pipistrelli«.

 

Tucker continua ricordando che quando Rand Paul ha chiesto a Fauci di questa stessa ricerca di Guadagno di funzione presso il laboratorio di Wuhan, ha negato di esserne a conoscenza.

 

Si tratterebbe di un grave reato, quindi. «In retrospettiva, assomiglia molto a spergiuro», ha concluso Carlson.

Le bugie di Fauci, va assolutamente rammentato a tutti, hanno portato le aziende tecnologiche a censurare qualsiasi informazione relativa alla teoria delle fughe di laboratorio

 

Le bugie di Fauci, va assolutamente rammentato a tutti, hanno portato le aziende tecnologiche a censurare qualsiasi informazione relativa alla teoria delle fughe di laboratorio: Renovatio 21 lo sa bene perché è stata censurata plurime volte proprio per questo motivo (magari, per aver riportato una notizia della CNN…).  Tuttavia, al di là degli odiosi casi specifici, il tema che emerge con forza è che Fauci, con i social media, ha potenzialmente aiutando in un insabbiamento di livello mondiale, di potenza censoria mai vista nella storia umana.

 

In pratica, è stata perpetrata la più grande menzogna dell’umanità. A raccontarla, in primis, il Fauci.

 

Fox News è quindi passata ad analizzare le e-mail tra Fauci e Peter Daszak, il signore che non solo ha finanziato la ricerca presso il laboratorio di Wuhan, ma che ha poi «investigato» il laboratorio per l’Organizzazione Mondiale della Sanità (con una permanenza record nell’Istituto: 3 ore nette) e ha agito come fact-checker per Facebook riguardo al  coronavirus.

 

In pratica, è stata perpetrata la più grande menzogna dell’umanità. A raccontarla, in primis, il Fauci

«Dazak e Fauci sono sotto indagine penale? Possiamo solo sperare che lo siano. Se lo meritano sicuramente», ha sottolineato il conduttore.

 

Nonostante le rivelazioni che le e-mail contengono, a Fauci non è stata posta una sola domanda significativa su di loro in un’intervista sul canale MSNBC mercoledì, dove gli è stato semplicemente detto che tutte quelle e-mail gli fanno fare bella figura.

 

In modo altrettanto allucinante, anche il primo articolo del Corriere sull’argomento pareva essere un’ulteriore agiografia dell’oscuro personaggio: «Le mail di Fauci a inizio della pandemia. Mano tesa agli scienziati cinesi e le pressioni della Casa Bianca» titola il giornale di via Solferino mentre il resto del mondo guarda sbalordito l’autocombustione di tutta la storia del coronavirus e del suo menestrello principale.

 

Il Fauci già in ere passate si era distinto per azioni non limpidissime. Molti, tra cui vari attivisti gay, ricordano i disastri di Fauci riguardo all’AIDS. Ma chiedere ai giornalisti di regime di scavare cinque centimetri per capire chi è Fauci è troppo: bisogna eseguire gli ordini e mantenere in piedi questa scenografia di cartapesta per lo spettacolo dei pupi

C’è da chiedersi, ad un certo punto, se i giornali e le TV mainstream, in USA come in Italia, stiano scherzando: forse c’è un umorismo criptico che non comprendiamo, magari è una nuova tattica per riattivare il pubblico che hanno definitivamente perso, perché in nessun modo si possono fidare più, e la storia di Fauci ne è la dimostrazione.

 

Il Fauci già in ere passate, come sa il lettore di Renovatio 21, si era distinto per azioni non limpidissime. Molti, tra cui vari attivisti gay, ricordano i disastri di Fauci riguardo all’AIDS. Ma chiedere ai giornalisti di regime di scavare cinque centimetri per capire chi è Fauci è troppo: bisogna eseguire gli ordini e mantenere in piedi questa scenografia di cartapesta per lo spettacolo dei pupi.

 

Lo spettacolo però davvero non interessa più a nessuno – neppure ai bambini.