Pazienti C-19 trasferiti tra i siti di quarantena con sacchi della spazzatura sopra la testa

 

 

 

 

I pazienti positivi al COVID sono stati visti evacuare dall’Holiday Inn di Melbourne con sacchi della spazzatura che coprivano la testa.

 

Almeno un paziente è stato mostrato mentre si muoveva dall’interno dell’Holiday Inn attraverso il marciapiede verso un autobus con un grande sacco nero della spazzatura sopra la testa durante la trasmissione in diretta Today del canale australiano Channel Nine.

 

Un paziente è stato mostrato inTV mentre si muoveva dall’interno dell’Holiday Inn attraverso il marciapiede verso un autobus con un grande sacco nero della spazzatura sopra la testa

I pazienti sono stati accompagnati ai loro autobus dal personale di quarantena dell’hotel vestito con DPI completo, inducendo i conduttori di Today a chiedersi perché un paziente con una malattia respiratoria limitasse ulteriormente la respirazione con un sacco della spazzatura.

 

Il successivo paziente a lasciare l’Holiday Inn, tuttavia, indossava solo una maschera mentre trasportava il suo bambino nell’autobus.

 

Perché un paziente con una malattia respiratoria limitasse ulteriormente la respirazione con un sacco della spazzatura?

I danni causati dall’acqua su quattro livelli dell’edificio hanno provocato il trasferimento dei pazienti dall’Holiday Inn al Pullman Hotel. 

 

La dignità umana ridotta a spazzatura – spazzatura non riciclabile, da sacco nero.

Resta l’icona del nostro momento presente: la dignità umana ridotta a spazzatura – spazzatura non riciclabile, da sacco nero.