Vaccinati contagiati, l’inventore della tecnologia mRNA dice: «questo è preoccupante»

 

 

Il dottor Robert Malone, un pioniere nel campo dei vaccini mRNA, venerdì ha condiviso un thread virale su Twitter che delinea una tendenza inquietante: i Paesi più vaccinati al mondo stanno vivendo un’impennata dei casi di COVID-19, mentre i paesi meno vaccinati no .

 

«Questo mi preoccupa un po’», ha twittato Malone.

Una tendenza inquietante: i Paesi più vaccinati al mondo stanno vivendo un’impennata dei casi di COVID-19, mentre i paesi meno vaccinati no

 

Malone ha retweetato una serie di messaggi dell’account Twitter Coronarealism, che indicavano l’apparentemente illogica quantità di presunti infetti rilevati nei Paesi più vaccinati.

 

«In Europa stiamo assistendo a picchi in molti luoghi in cui la maggior parte della popolazione è già stata vaccinata. Allo stesso tempo, i 15 Paesi meno vaccinati non sembrano affrontare alcun problema. Ad un certo punto, negare questo problema diventerà doloroso» scrive Coronarealism.

«In Europa stiamo assistendo a picchi in molti luoghi in cui la maggior parte della popolazione è già stata vaccinata. Allo stesso tempo, i 15 Paesi meno vaccinati non sembrano affrontare alcun problema. Ad un certo punto, negare questo problema diventerà doloroso»

 

L’account Twitter dà poi una serie di dati specifici su Paesi come Malta e Gibilterra che hanno una percentuale di vaccinati pressoché totale. Anche là, i casi salgono…

 

«Non ho incluso la piccola Gibilterra, che sostiene di aver doppiato tutti (!) I suoi cittadini. Allora perché i casi improvvisamente salgono alle stelle? (sì, sono residenti, non turisti)»

«Non ho incluso la piccola Gibilterra, che sostiene di aver doppiato tutti (!) I suoi cittadini. Allora perché i casi improvvisamente salgono alle stelle? (sì, sono residenti, non turisti)».

 

 

Come riportato da Renovatio 21, il dottor Malone ha espresso apertamente le sue paure riguardo i vaccini mRNA, prodotti cioè con la tecnologia da lui stessa inventata.

Malone è stato quindi censurato e «purgato» dalle pagine di Wikipedia

 

Il medico ricercatore è stato quindi censurato e, come abbiamo scritto su queste pagine, «purgato» dalle pagine di Wikipedia per dare più spazio ad altri ricercatori che ora, casualmente, lavorano per Bionntech, la farmaceutica tedesca cotitolare con Pfizer del primo vaccino mRNA arrivato in commercio.

 

 

 

 

Immagine screenshot da YouTube