Le scuole di Los Angeles lanciano l’app Microsoft di monitoraggio pandemico sui bambini

 

 

Il distretto scolastico di Los Angeles sta lanciando un’app di monitoraggio COVID per bambini sviluppata da Microsoft, che consente agli studenti di programmare e visualizzare i risultati dei test COVID, pubblicare i risultati dei test COVID fuori dal campus e programmare le vaccinazioni.

«La vera magia è il tuo controllo sanitario quotidiano», in cui gli studenti rispondono a un questionario sull’eventuale presenza di sintomi

 

Secondo un video promozionale, tuttavia, «la vera magia è il tuo controllo sanitario quotidiano», in cui gli studenti rispondono a un questionario sull’eventuale presenza di sintomi – dopodiché l’app «Daily Pass» emetterà al bambino un codice QR scansionabile da scansionare da un membro dello staff, che misurerà anche la temperatura del bambino.

Dato il tasso di trasmissione incredibilmente basso della trasmissione COVID nelle scuole – solo lo 0,08% tra gli oltre 90.000 studenti nei distretti scolastici della Carolina del Nord secondo il Center for Infectious Disease Research and Policy dell’Università del Minnesota – non si può fare a meno di chiedersi se l’app di Microsoft farà migliorare effettivamente la situazione COVID, o semplicemente raccogliere dati e abituare i bambini a essere rintracciati.

 

Da notare, tutti i dati verranno segnalati come richiesto alle autorità sanitarie , secondo il Los Angeles Times .

Dato il tasso di trasmissione incredibilmente basso della trasmissione COVID nelle scuole  non si può fare a meno di chiedersi se l’app di Microsoft farà migliorare effettivamente la situazione COVID, o semplicemente raccogliere dati e abituare i bambini a essere rintracciati

 

 

L’app, annunciata per la prima volta ad agosto, sarà «determinante per il coordinamento dei controlli sanitari di studenti e dipendenti, dei test sul coronavirus e delle vaccinazioni».

 

«Il software associato all’app è già utilizzato per programmare e monitorare i test e le vaccinazioni del coronavirus gestiti dal distretto: la scorsa settimana il distretto ha avviato uno sforzo di vaccinazione pilota» scrive il quotidiano di Los Angeles.

L’app, annunciata per la prima volta ad agosto, sarà «determinante per il coordinamento dei controlli sanitari di studenti e dipendenti, dei test sul coronavirus e delle vaccinazioni»

 

«Nell’annuncio di lunedì, Beutner ha pubblicizzato la capacità dell’app di generare un codice QR univoco per ogni studente e membro del personale che autorizza l’ingresso a una specifica sede di LA Unified per quel giorno».

 

«Una persona riceverà quel codice sulla base di un test negativo per il coronavirus o per auto-segnalazione di essere priva di sintomi. Quando queste persone arrivano in un campus, il loro codice QR, un tipo di codice a barre, viene scansionato da un membro del personale, che rileva anche la temperatura dell’individuo . Oltre ad aiutare a mantenere le persone al sicuro, l’obiettivo è prevenire gli inceppamenti all’ingresso della scuola all’inizio della giornata»

 

«Un po’ come il biglietto d’oro in “Willy Wonka”, chiunque abbia questo pass può facilmente entrare in un edificio scolastico», ha detto il sovrintendente Austin Beutner in una dichiarazione di lunedì.

 

«Conosceremo lo stato di tutti nell’edificio»

Il Times osserva che questo processo «non catturerà persone portatrici asintomatiche dell’infezione” (il 16% dei bambini che contraggono COVID), ma il distretto scolastico spera di “affrontare questa lacuna attraverso i test settimanali sul coronavirus di studenti e personale».

 

«Conosceremo lo stato di tutti nell’edificio», ha detto Buetner, che ha aggiunto che non è chiaro quando le scuole elementari torneranno all’istruzione di persona, ma questa settimana inizieranno gli asili nido e l’apprendimento di persona in piccoli gruppi per un numero limitato di bambini.