I bambini ora hanno 10 volte più probabilità di morire per suicidio rispetto al C-19

 

 

Con il lockdown abbiamo messo i nostri figli a rischio suicidio – un rischio al 1000% maggiore rispetto a quello che corrono con il virus .

 

L’anchorman del canale americano Fox New Tucker Carlson lo scorso martedì  ha elencato molti dei mali derivanti dai lockdown, incluso l’effetto devastante esercitato sui bambini americani, per cui è ora «10 volte più probabile morire per suicidio piuttosto che per il coronavirus da cui dovrebbero essere protetti».

Per i bambini americani è ora «10 volte più probabile morire per suicidio piuttosto che per il coronavirus da cui dovrebbero essere protetti»

 

Durante il suo monologo di apertura, Carlson ha fatto riferimento a uno studio FAIR Health pubblicato di recente intitolato «L’impatto del COVID-19 sulla salute mentale pediatrica» , che evidenzia gli sviluppi nella salute mentale dei bambini a seguito dei lockdown nazionali.

 

Le statistiche ivi contenute dimostrano che «i bambini sono depressi e abbattuti e stanno regredendo».

 

«La pandemia COVID-19 ha avuto un profondo impatto sulla salute mentale, in particolare su quella dei giovani. Chiusure scolastiche, dover imparare a distanza e isolarsi dagli amici a causa del distacco sociale sono stati fonti di stress e solitudine», ha detto Carlson.

Le statistiche dimostrano che «i bambini sono depressi e abbattuti e stanno regredendo»

 

«Tra i bambini di età compresa tra 13 e 18 anni – gli adolescenti – le richieste di risarcimento per autolesionismo intenzionale sono aumentate del 90 per cento nel marzo 2020 rispetto all’anno precedente. Il mese successivo, ad aprile, i casi di autolesionismo sono aumentati di quasi il 100%».

 

Continuando, Carlson ha attirato l’attenzione sull’aumento astronomico delle «richieste di assistenza medica relative a overdose di droga», che sono aumentate del «95% a marzo e poi al 119 per cento in aprile, e quei numeri sono rimasti elevati durante l’autunno».

 

«Perché stava succedendo questo? Malattia mentale causata dai lockdown per coronavirus».

«Tra i bambini di età compresa tra 13 e 18 anni – gli adolescenti – le richieste di risarcimento per autolesionismo intenzionale sono aumentate del 90 per cento nel marzo 2020 rispetto all’anno precedente. Il mese successivo, ad aprile, i casi di autolesionismo sono aumentati di quasi il 100%»

 

«Per la fascia di età dai 13 ai 18 anni nell’aprile 2020, le richieste di risarcimento per il disturbo d’ansia generalizzato sono aumentate del 93,6%. Come percentuale di tutte le richieste di risarcimento mediche nell’aprile del 2019, le richieste di disturbo depressivo maggiore sono aumentate dell’83,9% e le richieste di disturbo di adattamento dell’89,7% ».

 

Concludendo da quanto sopra, Carlson ha fatto la cupa osservazione che «i bambini hanno 10 volte più probabilità di morire per suicidio rispetto al coronavirus da cui dovrebbero essere protetti».

 

«Questa è la nuova normalità che Andrew Cuomo e il New York Times stanno lavorando per rendere permanente in questo paese», ha affermato.

 

Carlson ha segnalato che i sindacati americani degli insegnanti di estrema sinistra perpetuano il problema del blocco, notando in particolare il presidente dell’Unione degli insegnanti di Los Angeles, Cecily Myart-Cruz, che ha detto:

L’aumento astronomico delle «richieste di assistenza medica relative a overdose di droga», che sono aumentate del «95% a marzo e poi al 119 per cento in aprile, e quei numeri sono rimasti elevati durante l’autunno»

 

«Alcune voci possono parlare più forte di altre. Dobbiamo richiamare il privilegio dietro i genitori ricchi, in gran parte bianchi, che guidano la spinta per un ritorno affrettato».