Connettiti con Renovato 21

Bizzarria

Biden stringe la mano ad una persona invisibile

Pubblicato

il

 

Lo scorso giovedì 14 aprile il presidente americano Joe Biden, ha tenuto un discorso pubblico sulla crisi della catena di approvigionamento.

 

Al termine dello speech, fra scroscianti applausi, Biden è parso stringere la mano ad una persona invisibile.

 

Dopo aver teso la mano ad un essere fuori dal campo ottico umano, il presidente si è diretto in direzione opposta, sembrando anche lì un po’ disorientato.

 

Vedere per credere.

 

 

Renovatio 21 ha pubblicato varia documentazione sullo stato di Biden. Dall’America definita con una sola parola («asunfootinenfoot»), alla difesa degli «Uraniani», a «Putin che invade la Russia», al missile ipersonico russo che «è come qualsiasi altro missile solo che è impossibile fermarlo», al giornalista di Fox News Peter Doocy definito a microfono aperto «stupido figlio di puttana».

 

 

 

 

 

 

Vi sono poi le immagini – inguardabili, offensive, dolorose perfino per noi che non amiamo il vecchio del Delaware – di quando alla Casa Bianca, ad un ricevimento in cui era presente Obama, nessuno pareva filarsi l’uomo più potente del mondo.

 

 

 

Ancora più grave quando in Polonia parlò dell’obbiettivo di «cambio di regime» in Russia: i suoi badanti lo smentirono immediatamente, e non era la prima volta in quelle ore. Poco prima si era fatto riprendere mentre diceva a soldati americani che sarebbero entrati in Ucraina.

 

 

 

Siamo arrivati perfino ad una prima assoluta: la TV saudita, dove mai in genere vengono satireggiati i capi di Stato tantomeno stranieri, ha mandato in onda uno sketch comico dove Biden è ritratto come demente e narcolettico.

 


Gira voce oramai da tempo che l’establishment USA (fatto di partito Democratico e Deep State) stia per sbarazzarsi di Biden.

 

Tuttavia, dobbiamo renderci conto bene della situazione: quest’uomo, che secondo una vasta parte di osservatori presenta tutti i segni della demenza senile conclamata, ha appena mandato altri 800 milioni di dollari in armi all’Ucraina, che ora sta cominciando a colpire obbiettivi anche in territorio russo.

 

In pratica, quest’uomo che stringe mani invisibili e vaga senza un perché agli eventi della Casa Bianca, sta per cominciare la Terza Guerra Mondiale.

 

Nessuno pare aver presente cosa significa: un Olocausto nucleare causato da un vecchio assente e dai suoi pupari, in realtà incapaci di contenerne lo scandalo e l’inadeguatezza a ricoprire il ruolo.

 

Esiste nella Costituzione USA un emendamento, il 25esimo, che recita alla sezione 3:

 

«Nei casi in cui il Presidente trasmetta al Presidente pro tempore del Senato ed al Portavoce della Camera dei Rappresentanti una sua dichiarazione scritta che egli non è in grado di esercitare i poteri e i doveri del suo ufficio, e fino a che egli non trasmetta ad essi una dichiarazione scritta del contrario, tali poteri e doveri saranno esercitati dal Vice Presidente quale Presidente facente funzioni».

 

In pratica, il presidente può essere rimosso per malattia o inabilità a fare funzione.

 

Cosa stanno aspettando ancora?

 

 

 

Immagine screenshot da Twitter.

Continua a leggere

Bizzarria

L’Intelligenza Artificiale mostra i volti dei divi se non fossero morti prima di invecchiare

Pubblicato

il

Da

L’artista «generativo» Alper Yesiltas ha creato fotografie di personaggi famosi morti anzitempo immaginandosi come sarebbero ora se fossero sopravvissute.

 

In pratica, l’artista-informatico turco ha fatto invecchiare i famosi morti.

 

Quindi, ecco una foto di Michael Jackson vecchio, Freddie Mercury, Tupac, Heath Ledger, Amy Winehouse, Elvis, Janis Joplin John Lennon.

 

 

Notevoli Kurt Cobain e Jimi Hendrix.

 


Menzione speciale per Lady Diana, che in un universo parallelo in queste ore è Regina di Albione.

 

 

«Quando ho iniziato ad armeggiare con la tecnologia 0 ha detto il Yesiltas al blog d’arte My Modern Met – ho visto cosa potevo fare e ho pensato a cosa mi avrebbe reso più felice: volevo vedere alcune delle persone che mi mancavano di nuovo davanti a me».

 

In realtà, una quantità di applicazioni dell’Intelligenza Artificiale riguardano i morti e la possibilità di resuscitarne voce e immagini e perfino possibilità di interazione.

 

Ad un funerale nel Regno Unito una donna morta ha parlato con le persone presenti al suo funerale: si trattava di un’immagine e di una voce animate da Intelligenza Artificiale e modellate sulla defunta.

 

Anche Amazon si è gettata alla cerca di una tecnologia per emulare la voce dei morti che possa essere implementata dai suoi altoparlanti domestici.

 

Come riportato da Renovatio 21, circa un anno fa la Microsoft di Bill Gates ha ottenuto un brevetto per trasformare i morti in chatbot 3D.

 

Immagine screenshot da Twitter

Continua a leggere

Bizzarria

Mitra lanciacoltelli laser

Pubblicato

il

Da

Terrificante video di una mitragliatrice lanciacoltelli a guida laser emerge su YouTube.

 

Gli autori sono padre e figlio proprietari del canale Quint Builds.

 

Il processo di costruzione dell’insolita arma letale sembra piuttosto laborioso: servomeccanismi e cinture sincronizzati per creare questo capolavoro di coltelleria offensiva. Ovviamente, ampio uso di stampe 3D.

 

Grazie ad un sistema elettromagnetico appositamente studiato, i pugnali vengono lanciati in modo che poi possano eseguire una rotazione nel modo giusto.

 

 

L’arma artigianale è dotata di un sistema di ricarica dei coltelli alimentato da LIDAR, che consente di sparare a più coltelli su un bersaglio in rapida successione.

 

Non ci è chiaro se questo mitra pugnalatore sia l’arma ideale nell’imminenza dell’apocalisse zombie oramai inevitabile.

 

Anche perché, come vi ripete Renovatio 21, in realtà gli zombie che ci stanno preparando ad eliminare siamo noi.

 

 

 

Immagine screenshot da YouTube

 

 

 

Continua a leggere

Bizzarria

Uomo con jetpacco salta come Super Mario

Pubblicato

il

Da

Ulteriori immagini di uomini con jetpacchi affiorano in rete.

 

Presentiamo oggi il caso del del fondatore di Gravity Industries – ditta specializzata in jetpaccheria – Richard Browning, il quale + stato ripreso   all’International Manufacturing Technology Show di CHicago mentre esegue alcune audaci acrobazie.

 

Lo scioccante filmato mostra qualcosa che mai prima era stato veduto: l’uomo jetpaccato non sorvola il mare o le montagne, non corre sopra al Gran Premio, né si presenta ad altissima quota per fare «ciao!» ai piloti di aerei commerciali: no, si inventa un percorso stile Super Mario Bros, dove il nostro zompa da un blocco all’altro, talvolta con una distanza di dieci metri.

 


 

La tuta jetpacca di Gravity si basa su due propulsori montati sul braccio e un sistema montato sul retro, per un totale di sette piccoli motori a reazione, che consentono a chi lo indossa di modificare la propria direzione e altitudine al volo.

 

In un’intervista rilasciata durante l’evento, il Browning ci ha tenuto ad evidenziare l’utilità per i paramedici o le squadre di ricerca e soccorso, che potrebbero utilizzarla per coprire terreni difficili molto più facilmente.

 

Il mondo del jetpaccamento è in continua espansione.

 

Seguite Renovatio 21 per regolari notizie sui progressi della jetpaccherìa.

 

 

 

 

Immagine screenshot da Twitter

 

 

 

Continua a leggere

Più popolari