Nuovo vaccino Coronavirus con cellule di aborto, il Canada e la Cina comunista lavorano assieme

 

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche canadese (NRC) ha annunciato il 12 maggio che stava collaborando con la società cinese CanSino Biologics (CanSinoBIO) per testare il suo vaccino sperimentale contro il coronavirus, noto come Ad5-nCoV.

 

Anthony Murdoch di LifeSite ha confermato in un precedente rapporto che Ad5-nCoV utilizza la linea cellulare HEK293, sviluppata dall’NRC da cellule fetali raccolte da un bambino abortito decenni fa.

 

La NRC ha firmato un accordo non esclusivo con CanSino per utilizzare la linea cellulare HEK293 per produrre il vaccino.
«La proprietà intellettuale di questo vaccino appartiene a CanSino, quindi saranno in grado di prendere le proprie decisioni su dove forniscono il vaccino. Questa è la mia comprensione» ha detto Tamara Jansen, parlamentare della Columbia Britannica.

Il vaccino di CanSino Biologics «è stato sviluppato congiuntamente con l’Esercito Popolare di Liberazione», ossia l’armata della Cina Comunista

 

La ditta cinese avrebbe «alcun obbligo» di fornire il vaccino al partner canadese, sostiene Jansen, che il vaccino di CanSino Biologics «è stato sviluppato congiuntamente con l’Esercito Popolare di Liberazione», ossia l’armata della Cina Comunista, che come noto ha mandato un suo generale – la famosa dottoressa Chen Wei, nota per i suoi studi sull’Ebola – a dirigere l’Istituto di Virologia di Wuhan dopo lo scoppio dell’epidemia.

 

La parlamentare ha anche espresso preoccupazione per la fretta di testare Ad5-nCoV nell’uomo, sottolineando che ci sono voluti 20 mesi prima che gli studi sull’uomo fossero approvati per un vaccino SARS.

La linea cellulare utilizzata per sviluppare il vaccino – HEK293 – è stata sviluppata nel 1973 da un embrione abortito

 

La linea cellulare utilizzata per sviluppare il vaccino – HEK293 – è stata sviluppata nel 1973 da un embrione abortito. Come sanno i lettori di Renovatio 21, non si tratta dell’unico vaccino sperimentale per il COVID-19 creato su linee cellulari di feto abortito.

 

La collaborazione del governo di Justin Trudeau con la Cina comunista ha sollevato diverse polemiche all’interno della politica di Ottawa.

 

«Perché  Trudeau dovrebbe rivolgersi alle stesse persone che hanno deliberatamente nascosto la gravità della pandemia nelle sue prime fasi reprimendo i medici, falsificando i dati e negando la loro conoscenza della trasmissione da uomo a uomo, per aiutare a sviluppare un vaccino per quello stesso virus?»

Il deputato Derek Sloan ha chiesto al capo medico canadese, la dott.ssa Theresa Tam , di dimettersi a causa dei suoi legami con l’OMS, ente che come oramai arcinoto è totalmente influenzata da Pechino. la dott.ssa Theresa Tam compariva in un vecchio video del 2010 segnalato da Renovatio 21 nel quale spiegava la possibilità durante una Pandemia di prelevare gli infetti e isolarli in strutture apposite.

 

«Perché – ha detto Sloane riferendosi al premier canadese – Trudeau dovrebbe rivolgersi alle stesse persone che hanno deliberatamente nascosto la gravità della pandemia nelle sue prime fasi reprimendo i medici, falsificando i dati e negando la loro conoscenza della trasmissione da uomo a uomo, per aiutare a sviluppare un vaccino per quello stesso virus?»

 

 

 

Fotografia di cellule HEK293 di Joseph Elsbernd via Flicker pubblicata su licenza Creative Commons Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)