Gruppo di orsi dello zoo di Shanghai sbrana guardiano dinanzi ai turisti

 

 

Un gruppo di orsi in un parco zoologico a Shanghai ha ucciso un dipendente mentre i visitatori guardavano con orrore da un tour bus.

 

L’incidente allo Shanghai Wild Animal Park è stato registrato sabato da spettatori in preda al panico, alcuni dei quali hanno pubblicato filmati sulla popolare piattaforma Weibo in Cina. È possibile sentire i testimoni all’interno dell’autobus gridare: «Sembra che ci sia un uomo» e «Cosa sta succedendo?» ha riferito lunedì la BBC.

 

L’incidente allo Shanghai Wild Animal Park è stato registrato sabato da spettatori in preda al panico, alcuni dei quali hanno pubblicato filmati sulla popolare piattaforma Weibo in Cina

Il parco ha attivato i protocolli di emergenza e chiuso temporaneamente l’area mentre i funzionari cercavano di scoprire cosa fosse successo al lavoratore all’interno della zona delle bestie da preda dello zoo, accessibile ai turisti che rimangono all’interno dei veicoli designati. Sebbene i dettagli dell’attacco fossero scarsi, i funzionari del parco hanno detto che stanno lavorando con gli investigatori.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da T 🇨🇳🇬🇧 (@tony_yz.yz) in data:

 

I funzionari hanno detto in una dichiarazione di essere «estremamente affranti» e hanno offerto la loro solidarietà alla famiglia della vittima, che non è stata identificata pubblicamente. I funzionari hanno anche chiesto scusa agli ospiti che hanno visto l’attacco.

 

Secondo il sito web del parco, gli orsi bruni e neri di tutte le taglie vagano liberamente nell’area carrabile, progettata per imitare il loro habitat originale. Le riprese video pubblicate su Instagram giorni prima dell’attacco mostrano un orso che si arrampica sul lato di un autobus turistico mentre le persone all’interno gli mettono le carote in bocca.

 

 

Nonostante la promessa ai visitatori di una «esperienza magica» e di «spettacoli straordinari», il parco ha spesso fatto notizia per il modo in cui tratta i suoi animali.

 

Nel 2013 un video è diventato virale dopo che un orso si è avventato e ha tentato di mutilare una scimmia durante una gara ciclistica all’evento «Olimpiadi animali» del parco. Entrambi gli animali erano caduti dalle biciclette e si poteva sentire la folla ansimare mentre i membri del personale brandivano dei bastoni per cercare di liberare la scimmia dalle grinfie dell’orso. L’incidente è stato definito«crudele» e ha suscitato la richiesta di bandire tali eventi.

 

 

Il rapporto affermava che i membri del personale del parco di Shanghai erano stati fotografati mentre cavalcavano struzzi e costringevano gli elefanti a ballare per intrattenimento e diceva che almeno cinque panda nella struttura erano morti a causa di infezioni e insufficienza d’organo

Tre anni dopo, è apparso un video che mostrava un operaio al parco che schiaffeggiava il viso di un cucciolo di tigre nel tentativo di farlo posare per le fotografie con i visitatori; quel filmato ha anche innescato una condanna diffusa e ha portato a richieste di chiusura dello zoo.

 

Nel 2017, il parco è stato incluso nell’elenco degli «zoo terribili» dal quotidiano di Hong Kong del South China Morning Post, che ha evidenziato le preoccupazioni per le cattive condizioni degli animali in cattività.

 

Il rapporto affermava che i membri del personale del parco di Shanghai erano stati fotografati mentre cavalcavano struzzi e costringevano gli elefanti a ballare per intrattenimento e diceva che almeno cinque panda nella struttura erano morti a causa di infezioni e insufficienza d’organo.

 

In questo 2020, comunque, l’orso non è l’unica creatura assassina sfuggita dal controllo della Cina.

In questo 2020, comunque, l’orso non è l’unica creatura assassina sfuggita dal controllo della Cina.