Minacce di Morte dal donatore di sperma

 

 

 

 

 

 

Un donatore di sperma indiano è stato incarcerato dopo aver tentato di estorcere denaro dalla donna che aveva aiutato a concepire. Lo riporta il Times of India.

 

Nagoor Meeran, 45 anni, è stato il donatore di sperma di una donna di 36 anni, direttrice di banca a Chennai, amica di sua moglie.

 

Un donatore di sperma indiano è stato incarcerato dopo aver tentato di estorcere denaro dalla donna che aveva aiutato a concepire

La donna, che era stata separata da suo marito, aveva due gemelle nel 2017 e ha pagato Meeran per circa 17.000 dollari. In seguito ha minacciato di uccidere i suoi figli a meno che non gli avesse pagato altri $ 33.000 dollari.

 

Meeran è stato condannato dalla corte indiana per oltraggio alla modestia delle donne, abusi, trasgressioni e intimidazioni criminali.

 

Il mondo della provetta è un mondo che consente di dissolvere materialmente la famiglia naturale. Qua e là abbiamo qualche visione di quello che può diventare una società che distrugge perfino il senso della maternità e della paternità.

 

Ricordiamolo sempre: per ogni bambino che finisce in braccio a chi sceglie la fecondazione in provetta, ci sono decine di embrioni suoi fratellini che vengono uccisi, scartati eugeneticamente, gettati via, fatti morire dentro o fuori dall’utero della donna.

Ricordiamolo sempre: per ogni bambino che finisce in braccio a chi sceglie la fecondazione in provetta, ci sono decine di embrioni suoi fratellini che vengono uccisi, scartati eugeneticamente, gettati via, fatti morire dentro o fuori dall’utero della donna.

 

Per questo crimine, che vale multipli del crimine dell’aborto, nessuno però si scandalizza.