Un altro vaccino Gates fa una brutta fine: scimmie malate ovunque!

 

 

Renovatio 21 traduce questo editoriale di Robert Kennedy jr per gentile concessione di Children’s Health Defense. Renovatio 21 offre la traduzione di questo pezzo di CHD per dare una informazione a 360º.  Ricordiamo che non tutto ciò che viene pubblicato sul sito di Renovatio 21 corrisponde alle nostre posizioni.

 

 

Il giorno dopo le rivelazioni secondo cui il vaccino Gates/Fauci sviluppato da Moderna ha causato gravi malattie nel 20% dei volontari che avevano ricevuto alte dosi, Bill Gates ha avuto notizie devastanti sulla sua altra scommessa COVAX «a velocità di curvatura».

Bill Gates ha avuto notizie devastanti sulla sua altra scommessa COVAX «a velocità di curvatura»

 

Il vaccino con le proteine spike di Oxford Vaccine Group (OVG) è ancora più veloce di quello di Moderna.

 

A maggio, Melinda Gates aveva previsto che sarebbe stato pronto per la fine dell’anno. I funzionari di Oxford e del Regno Unito hanno promesso 30 milioni di dosi entro settembre.

 

Il 24 aprile, gli scienziati di OVG hanno annunciato che un piccolo studio sui macachi ha dimostrato l’efficacia del vaccino. OVG ha rapidamente reclutato 510 volontari sani per i test sugli umani. I dati pre-pubblicazione resi noti il 13 maggio rivelano che il vaccino è meno promettente di quanto il team OVG abbia lasciato intendere.

 

Tutti i macachi vaccinati si sono ammalati dopo l’esposizione al COVID-19

Tutti i macachi vaccinati si sono ammalati dopo l’esposizione al COVID-19. Eleanor Riley dell’Università di Edimburgo ha dichiarato a Forbes che il vaccino ha fornito anticorpi «insufficienti» per prevenire l’infezione e la diffusione del virus. Le scimmie vaccinate diffondono la malattia con la stessa facilità di quelle non vaccinate.

 

 

Andrew Pollard colpisce ancora

Il vaccino ha fornito anticorpi «insufficienti» per prevenire l’infezione e la diffusione del virus. Le scimmie vaccinate diffondono la malattia con la stessa facilità di quelle non vaccinate

OVG ha forti legami politici. Lo sviluppatore principale Andrew Pollard è in grado di destreggiarsi tra conflitti scandalosi che gli consentono di autorizzare, registrare imporre i propri vaccini non testati alle masse.

 

Pollard è Senior Advisor di MRHA, il comitato britannico che autorizza i vaccini, presiede il comitato britannico JVCI che li ha rende obbligatori e fornisce consulenza  all’Agenzia Europea del Farmaco (EMA). Riceve pagamenti praticamente da tutti i grandi produttori di vaccini.

 

Nel 2014, Pollard ha sviluppato il noto Bexsero,  vaccino contro la meningite della GlaxoSmithKline, e lo ha poi imposto ai bambini, nonostante i significativi segnali di sicurezza per la malattia di Kawasaki e la rarità delle  infezioni da meningococco B. Il foglietto illustrativo dice che Bexsero può causare la malattia di Kawasaki in ben un bambino su 1000 sulla base dei rapporti degli studi clinici.

I ricercatori di Oxford hanno rivelato che «1.000 vaccinazioni sono state completate» e che il prossimo studio arruolerà «fino a 10.260 adulti e bambini e coinvolgerà diverse istituzioni partner in tutto il paese

 

Il 21 maggio, Forbes ha riportato che la US Biomedical Advanced Research and Development Authority (BARDA) ha donato 1 miliardo di dollari ad Astra Zeneca in collaborazione con Oxford per una rapida introduzione del vaccino a settembre.

 

In un aggiornamento del 22 maggio, i ricercatori di Oxford hanno rivelato che «1.000 vaccinazioni sono state completate» e che il prossimo studio arruolerà «fino a 10.260 adulti e bambini e coinvolgerà diverse istituzioni partner in tutto il paese». 

 

Pollard va avanti con il suo vaccino inefficace. Ma un vaccino che nasconde i sintomi e consente la trasmissione è peggio di nessun vaccino.

 

 

Un vaccino che nasconde i sintomi e consente la trasmissione è peggio di nessun vaccino

Robert F. Kennedy, Jr.

Presidente di Children’s Health Defense

 

 

Traduzione di Alessandra Boni.

 

© 26 maggio 2020, Children’s Health Defense, Inc. Questo articolo è riprodotto e distribuito con il permesso di Children’s Health Defense, Inc. Vuoi saperne di più dalla Difesa della salute dei bambini? Iscriviti per ricevere gratuitamente notizie e aggiornamenti da Robert F. Kennedy, Jr. e la Difesa della salute dei bambini. La tua donazione ci aiuterà a supportare gli sforzi di CHD.

 

Le opinioni degli articoli pubblicati non coincidono necessariamente con quelle di Renovatio 21.