Quanti embrioni vengono congelati nelle cliniche di fecondazione in vitro in Cina?

 

 

 

Renovatio 21 traduce questo articolo di Bioedge

 

 

Ogni anno in Cina nascono oltre 200.000 bambini con fecondazione in vitro. Ciò significa che milioni di embrioni possono essere congelati durante la conservazione, anche se la maggior parte delle coppie non paga la quota annuale.

Ogni anno in Cina nascono oltre 200.000 bambini con fecondazione in vitro. Ciò significa che milioni di embrioni possono essere congelati durante la conservazione, anche se la maggior parte delle coppie non paga la quota annuale

 

Questo sta creando un conflitto di valori per le cliniche di fecondazione in vitro. Da un lato, mantenere gli embrioni è costoso e richiede risorse mediche. Dall’altro, sono molto riluttanti a distruggerli.

 

«Al momento, ci sono circa 100.000 embrioni congelati conservati nel centro riproduttivo del nostro ospedale che non hanno avuto la tassa di conservazione pagata. Le quote di circa 80.000 embrioni congelati non sono state rinnovate per più di un anno», un medico di Zhengzhou, la capitale della provincia dell’Henan della Cina centrale, ha detto al Global Times.

 

«La maggior parte degli ospedali, non solo gli ospedali di Zhengzhou, ma anche i centri riproduttivi in ​​altri luoghi della Cina, hanno scelto di preservare gli embrioni in ritardo», ha detto. Zhengzhou è una città di 10 milioni di abitanti, ma è solo l’1% della popolazione cinese.

 

«Al momento, ci sono circa 100.000 embrioni congelati conservati nel centro riproduttivo del nostro ospedale che non hanno avuto la tassa di conservazione pagata. Le quote di circa 80.000 embrioni congelati non sono state rinnovate per più di un anno»

Ci sono diversi fattori coinvolti nella riluttanza delle cliniche a smaltire gli embrioni. Gli ospedali sono autorizzati a scartare gli embrioni se hanno il consenso dei genitori, ma la maggior parte dei genitori non acconsente né paga per la conservazione.

 

«Non credo che nessun ospedale in Cina scarti davvero gli embrioni», ha detto un medico di Pechino alla CGTN. «Dal punto di vista di un medico, un embrione ha il potenziale per crescere in un bambino. Ci sentiamo a disagio nel distruggerlo». Tuttavia, ha aggiunto, «abbiamo alcuni pazienti che non visitano il nostro centro da più di un decennio, ma conserviamo ancora i loro embrioni. Ora il nostro centro sta esaurendo il posto per immagazzinare il numero crescente di serbatoi di azoto. Cosa dovremmo fare?».

 

Il dottore dice che hanno anche paura delle conseguenze legali. «Nessuna legge esistente definisce chiaramente se gli embrioni sono esseri umani o sostanze. Anche se firmiamo contratti con pazienti che affermano che possiamo scartare embrioni, cosa succederebbe se una legge futura dicesse che gli embrioni sono effettivamente umani? Allora dovremmo affrontare gravi conseguenze».

 

«Nessuna legge esistente definisce chiaramente se gli embrioni sono esseri umani o sostanze. Anche se firmiamo contratti con pazienti che affermano che possiamo scartare embrioni, cosa succederebbe se una legge futura dicesse che gli embrioni sono effettivamente umani? Allora dovremmo affrontare gravi conseguenze»

Come in altri paesi, il dilemma degli embrioni congelati in Cina sembra insolubile.

 

 

Michael Cook

Direttore di Bioedge

 

 

 

 

 

Renovatio 21 offre questa traduzione per dare una informazione a 360º. Ricordiamo che non tutto ciò che viene pubblicato sul sito di Renovatio 21 corrisponde alle nostre posizioni.