USA, le vaccinazioni MMR non sono i calo. A dispetto di quello che dice il CDC

 

 

Renovatio 21 pubblica la traduzione di questo articolo di Children’s Health Defense.

 

 

CDC, controlla i tuoi dati: i tassi di vaccinazione  MMR non sono in calo

 

Si sta diffondendo la tesi che il tasso di vaccinazione del vaccino MMR è diminuito recentemente a causa di genitori irresponsabili e che l’unico modo per correggere tale abbassamento è quello di inasprire le leggi sulla esenzione vaccinale in ogni Stato

Si sta diffondendo la tesi che il tasso di vaccinazione del vaccino MMR è diminuito recentemente a causa di genitori irresponsabili e che l’unico modo per correggere tale abbassamento è quello di inasprire le leggi sulla esenzione vaccinale in ogni Stato, il che mi ha portato a porre una domanda abbastanza ovvia sul mio Stato d’origine: «qual è stato nel tempo il tasso di vaccinazione MMR in Oregon (e perché non riesco a trovare questo dato in nessuno dei media isterici)?»

 

Fortunatamente il CDC [Centers for Disease Control and Prevention, il centro per la prevenzione e il controllo delle malattie il principale organismo di controllo sulla sanità pubblica degli Stati Uniti d’America, incaricato della questione vaccinale, NdR] ha una mappa interattiva facilissima da usare, che risponde molto chiaramente a questa domanda e spero che tutti gli esponenti del mondo dell’informazione con un cervello comincino a dare un’occhiata ai dati reali. Io ho fatto uno screenshot dell’Oregon e fareste meglio a fare uno screenshot del vostro Stato prima che il CDC elimini questo weblink:

https://www.cdc.gov/vaccines/imz-managers/coverage/childvaxview/data-reports/mmr/trend/index.html?fbclid=IwAR111NOQF97wXGO8hnwVzTP36TTWiZXms4Fs77UE7x9AJGMdWKwSbtHIIGQ

 

Allora, che cosa diavolo sta succedendo?

 

 

Perché i media dicono che i genitori non stanno vaccinando e quindi il morbillo sta ritornando? Lasciatemi spiegare:

Perché i media dicono che i genitori non stanno vaccinando e quindi il morbillo sta ritornando?

 

  1. I media abusano del numero delle esenzione vaccinali, non del numero di vaccinazione MMR. I genitori presentano le esenzioni ogni volta che il loro bambino non riceve TUTTI i vaccini necessari per frequentare la scuola. In Oregon, se fate 0 vaccini su 24 o 23 vaccini dei 24 richiesti a vostro figlio per la frequenza scolastica, siete conteggiati come «esenti».

 

  1. Quello che l’Autorità per la Salute dell’Oregon (OHA) sa, ed è vero in ogni altro stato, è che le esenzioni aumentano quando accade una cosa, cioè quando nuovi vaccini vengono aggiunti al programma scolastico richiesto. Cito l’Autorità per la Salute dell’Oregon che ha scritto: «quando altri vaccini sono stati aggiunti come requisiti di immunizzazione scolastica, i tassi di esenzione non medica sono aumentati per tutti i vaccini». Perché questo accadrebbe? Due i motivi: 1. Aggravio amministrativo e 2. La diffidenza circa la prescrizione di nuovi vaccini (come, «mio figlio ha davvero bisogno dell’anti-epatite A?».)

 

Quindi, fondamentalmente, ecco come funziona: uso improprio e scorretta interpretazione di un numero crescente di esenzioni (che è sicuro che salga se si aggiungono nuovi obblighi vaccinali al programma) e generalizzazione del fatto che sta accadendo per tutti i vaccini. Poi, MAI mostrare i dati storici, perché riducono l’effetto della narrazione.

Quindi, fondamentalmente, ecco come funziona: uso improprio e scorretta interpretazione di un numero crescente di esenzioni (che è sicuro che salga se si aggiungono nuovi obblighi vaccinali al programma) e generalizzazione del fatto che sta accadendo per tutti i vaccini. Poi, MAI mostrare i dati storici, perché riducono l’effetto della narrazione.

 

Spero che gli attivisti prendano i dati relativi al loro Stato, li condividano con i loro legislatori e facciano una semplice domanda:

 

 

«Dov’è il calo?»

 

 

Poiché lo Stato di Washington sta combattendo una lotta all’esenzione, ho fatto uno screen shot dei dati di WA. Perché la gente non può essere onesta sui dati? #wheresthedecline

Ho anche riportato sotto una tabella dei numeri effettivi in Oregon, dal 1995 al 2017, per favore, mostratemi dove è stato registrato il calo significativo (di anno in anno ci sarà qualche variazione naturale, perché si tratta di un’indagine).

I tassi di vaccinazione non sono scesi di recente. Punto. Chiedete a qualsiasi epidemiologo che conoscete di controllare questi numeri. Le tendenze sono TUTTE costanti. Dal 1995

 

I dati veritieri distruggono la falsa narrazione

Nota: i dati di cui sopra si riferiscono a bambini di età compresa tra i 19-35 mesi. Quando questi bambini vanno a scuola il tasso di vaccinazione aumenta ancora di più. Ciò che è così importante di tutti questi dati è che distruggono la falsa narrazione. I tassi di vaccinazione non sono scesi di recente. Punto. Chiedete a qualsiasi epidemiologo che conoscete di controllare questi numeri. Le tendenze sono TUTTE costanti. Dal 1995.

 

Quando ho guardato i numeri del CDC, essi mostravano chiaramente che il tasso di vaccinazione MMR si è mantenuto costante per più di 20 anni

So anche che ogni anno, qui in Oregon, i dati dell’Autorità per la Salute dell’Oregon (OHA) e i dati NIS [National Immunization Surveys] del CDC sono generalmente gli stessi, quindi mi piacerebbe vedere l’OHA presentare i dati sul tasso di vaccinazione MMR dal 1995 e porre una semplice domanda: perché non dire la verità?

 

Quando ho guardato i numeri del CDC, essi mostravano chiaramente che il tasso di vaccinazione MMR si è mantenuto costante per più di 20 anni. Volevo essere sicuro e confermare questi dati con quelli dell’Autorità per la Salute dell’Oregon, che convenientemente non pubblicano molto spesso, ma qualcuno mi ha inviato i loro dati del 2014, che dimostrano che il 97,1% dei bambini di seconda media (12/13 anni) in Oregon ha ricevuto un vaccino MMR!

 

Dov’è il declino?

 

JB Handley

direttore di Children’s Health Defense e cofondatore di Generation Rescue

 

 

 

© 6 febbraio 2019, Children’s Health Defense, Inc. Questo lavoro è riprodotto e distribuito con il permesso di Children’s Health Defense, Inc. Vuoi saperne di più dalla Difesa della salute dei bambini? Iscriviti per ricevere gratuitamente notizie e aggiornamenti da Robert F. Kennedy, Jr. e la Difesa della salute dei bambini. La tua donazione ci aiuterà a supportare gli sforzi di CHD