Oggi il referendum sull’eutanasia volontaria in Nuova Zelanda

 

 

 

I neozelandesi voteranno in un referendum sull’eutanasia volontaria oggi 17 ottobre.

 

Il Parlamento ha appoggiato la legislazione all’inizio dell’anno, ma la decisione finale spetta al popolo.

 

Che il prossimo governo sia guidato dal Labour Party di Jacinda Arderns o dai Nationals, il referendum sarà vincolante.

 

In caso di vittoria del «sì», l’End of Life Choice Act entrerà in vigore nell’ottobre 2021.

Il disegno di legge legalizza l’eutanasia volontaria consentendo agli adulti con meno di sei mesi di vita o a quelli con una «condizione medica grave e irrimediabile» di richiedere una dose letale di farmaci

 

Il disegno di legge legalizza l’eutanasia volontaria consentendo agli adulti con meno di sei mesi di vita o a quelli con una «condizione medica grave e irrimediabile» di richiedere una dose letale di farmaci.

 

Un migliaio di medici neozelandesi hanno firmato una lettera dicendo che «non vogliono partecipare al suicidio assistito». «Sosteniamo il punto di vista della World Medical Association e della New Zealand Medical Association secondo cui il suicidio assistito da un medico e l’eutanasia non sono etici, anche se legali».