Apple lancia l’emoji della donna barbuta e del vaccino COVID

 

 

 

Novità per gli amanti degli emoji, neologismo semi-giapponese con il quale si chiamano quelli che un tempo si chiamavano emoticon: le faccine da messaggino.

 

L’aggiornamento iOS 14.5 di Apple – che verrà installato da centinaia di milioni di iPhone – presenta 217 nuovi emoji: tra i nuovi segni con i quale sarà possibile comunicare agli amici, spiccano decisamente le donne barbute e vaccini contro il coronavirus.

 

Tra i nuovi segni con i quale sarà possibile comunicare agli amici, spiccano decisamente le donne barbute e vaccini contro il coronavirus

Come riporta Lifesitenews, L’organizzazione che crea gli emoji, il Consorzio Unicode, ha creato nuovi emoji di coppie dello stesso sesso di razza mista con oltre 200 tonalità della pelle e donne barbute , «consentendo agli utenti di scegliere tra un uomo con la barba, una donna con la barba o un individuo neutro rispetto al genere con la barba». Cosa sia un individuo neutro è difficile spiegarlo a chi non si è mai inoltrato nella selva oscura del gender, con le persone sedicenti «non-binary» e le infinite serie di nuovi pronomi con cui la gente vuole essere chiamata.

 

Apple ha anche aggiunto un’emoji progettata per assomigliare a un vaccino contro il coronavirus: una siringa con fluido trasparente.

 

Apple ha anche aggiunto un’emoji progettata per assomigliare a un vaccino contro il coronavirus

«La siringa con l’emoji del sangue è stata cambiata in una con un liquido pallido per rappresentare il vaccino COVID-19», ha osservato un articolo di Mirror. L’emoji vaccinale era «precedentemente mostrato con il sangue su tutte le piattaforme» ma ora è mostrato con una siginga vuota «su iOS e Twitter, rendendo questo emoji più utile per rappresentare la vaccinazione», ha spiegato il sito Emojipedia.

 

L’aggiornamento consentirà inoltre agli utenti di sbloccare i propri iPhone e Apple Watch con un software di riconoscimento facciale che non richiederà loro di rimuovere le maschere facciali. La pandemia ha di fatti colto di sorpresa apple che aveva tolto il tasto per sbloccare lo schermo utilizzando, non senza polemiche (ricordiamo quella intentata dall’attore Jim Carrey, convinto che il Face ID «schiavizzerà l’umanità»), un algoritmo di face recognition, reso inutile dalle mascherine che tutti ora indossano. 

 

Apple è una delle tante multinazionali, insieme a Deutsche Bank, Walgreens e Amazon, a promuovere e fornire vaccinazioni ai propri dipendenti direttamente in azienda.

Apple è una delle tante multinazionali, insieme a Deutsche Bank, Walgreens e Amazon, a promuovere e fornire vaccinazioni ai propri dipendenti direttamente in azienda.

 

La testata politica di Washington  The Hill ha riferito che «il mese scorso Apple ha iniziato a offrire ferie retribuite ai dipendenti per farsi vaccinare, oltre a permessi per malattia retribuiti per i lavoratori che hanno sperimentato effetti collaterali dalle iniezioni».

 

Apple, come noto, è per capitalizzazione la maggior multinazionale del pianeta, avendo superato il trilione di dollari già 2 o 3 anni fa e veleggiano verso i due trilioni.

 

Una volta di più, viene rivendicato il profetico pensiero del presidente Brasiliano Jair Messias Bolsonaro, il quale ben prima di Apple aveva messo una donna barbuta e il vaccino contro il coronavirus nella stessa frase

Una volta di più, viene rivendicato il profetico pensiero del presidente Brasiliano Jair Messias Bolsonaro, il quale ben prima di Apple aveva messo una donna barbuta e il vaccino contro il coronavirus nella stessa frase. I lettori di Renovatio 21 non possono aver ricordato quel suo discorso di qualche mese fa, quello che avvisava del fatto che una vaccinazione avrebbe potuto trasformare il paziente in un caimano jacaré.

 

Ebbene, non di soli caimani parlò il Jair Messias. Lamentando giustamente della mancanza di responsabilità delle farmaceutiche riguardo ai vaccini sperimentali, il presidente carioca disse pure: «se a una donna comincia a crescere la barba… se un uomo inizia a parlare con voce effemminata, loro [quelli di Pfizer, ndr] non avranno nulla a che fare con questo».

 

Si tratta dell’ennesima precognizione del Bolsonaro, vero profeta del nostro tempo. Grandissimo.