Connettiti con Renovato 21

Bizzarria

Ragazza argentina in gelateria si spoglia per usare il vestito come mascherina

Pubblicato

il

 

 

Una donna in Argentina avrebbe tentato di usare il suo vestito come mascherina, secondo quanto riportato in un video apparso in rete.

 

L’incidente è avvenuto sabato sera a Godoy Cruz, una cittadina nella provincia di Mendoza.

 


 

«La donna è arrivata sabato alle 22:40 con l’intenzione di comprare il gelato, insieme ad altre 11 persone, in un gruppo di amici», riferisce il sito argentino Cronica

 

«Dato che né lei né nessuno degli altri indossava la mascherina, la donna ha deciso di indossare il proprio vestito come se fosse un articolo sanitario contro le infezioni da coronavirus».

 

Un cliente maschio e le sue figlie hanno osservato l’episodio mentre i dipendenti hanno ordinato alla donna di andarsene.

 

«¿No me pedís tapabocas? Me lo estoy colocando». «Non mi stai chiedendo una maschera? Me la sto mettendo», avrebbe detto la donna ai lavoratori della gelateria.

 

La donna quindi è uscita.

 

Alla fine, secondo il quotidiano locale, il gruppo di amici è riuscito ad acquistare gli 11 coni da tre ciotole ciascuno.

 

 

 

 

Continua a leggere

Bizzarria

Biden dice a un giornalista «stupido figlio di puttana»

Pubblicato

il

Da

 

Il presidente americano Joe Biden ha definito «stupido figlio di puttana» un giornalista al termine di una conferenza stampa.

 

In coda all’incontro del presidente con la Stampa registrata come «Osservazioni del presidente Biden prima dell’incontro con il Consiglio per la concorrenza della Casa Bianca», il corrispondente di Fox News Peter Doocy, mentre veniva fatto sgombrare con gli altri dalla stanza, aveva osato porre al presidente una domanda di politica interna, visto che Biden sorrideva e non rispondeva ai colleghi giornalisti che gli chiedevano se avrebbe mandato o meno «8.500 soldati in Ucraina»

«Risponderà  quindi a domande sull’inflazione?» ha chiesto Doocy. «Crede che l’inflazione sia un ostacolo politico in vista delle elezioni di metà mandato»

 

«No, è una grande risorsa. Più inflazione. Che stupido figlio di puttana».

 

 

L’insulto è trascritto per i posteri nel sito ufficiale della Casa Bianca. Potete trovarlo ben in evidenza in fondo alla trascrizione. (A meno che non lo cancellino, cosa non improbabilissima in questo momento storico dove a causa del potere censorio dell’elettronica scripta non manent)

 

 

Il giornalista, inviato di quella Fox News odiata dal Partito Democratico (ma che ha audience molto maggiori rispetto ai canali TV pro-Biden come CNN e CNBC) ha poi scherzato con i colleghi in TV dicendo che nessuno ha fatto fact-checking sull’affermazione del presidente.

 

La popolarità di Biden in queste settimane ha raggiunto un punto talmente negativo (33%) da aver superato il presidente Carter nella classifica dello sfavore del popolo americano verso il presidente in carica.

 

Si tratta certamente, come ci hanno ripetuto, del più grande presidente della storia americana, un uomo la cui popolarità non deve provocare alcun dubbio. Uno che ha preso 80 milioni di voti, 10 più del rivale Trump e di Obama nel momento più alto del suo gradimento politico: ripetiamo, 80 milioni di voti.

 

Non sappiamo se a questo punto è ancora concesso avere dubbi.

 

 

 

 

Continua a leggere

Bizzarria

Yoga-Lupin: immagini del ladro più eccezionale degli ultimi anni

Pubblicato

il

Da

 

Una clip divenuta virale mostra un ladro arrestato dalla polizia indiana spiegare come ha fatto introdursi in una casa attraverso le inferiate.

 

Nessuna scala, nessun seghetto, nessuna corda: è entrato davvero attraverso le sbarre.

 


Si tratta di immagini sconvolgenti, un crossover micidiale tra Lupin e lo Yoga – ma è tutto vero.

 

Il video è stato postato dall’ufficiale di polizia Rupin Sharma, che è quello che si vede nel video togliere al ladro le manette per farsi mostrare la sua tecnica sopraffina.

 

La domanda a questo punto è: una volta che lo hanno arrestato, dove lo metteranno?

 

In galera? Uscirebbe in un nanosecondo.

 

 

 

Immagine screenshot da Twitter

Continua a leggere

Bizzarria

Donna finlandese in giro con la renna: prezzo della benzina troppo alto

Pubblicato

il

Da

Una donna in Lapponia – la regione più settentrionale della Finlandia, notoriamente piuttosto fredda – ha pubblicato un video della sua slitta trainata da renne, diventato immediatamente virale.

 

Janita Kenttälä ha detto su Tik Tok che stava andando al supermercato alla vecchia maniera, perché è più ecologico e perché i prezzi della benzina sono diventati particolarmente costosi.

 

«Quando il prezzo della benzina è di €2/litro e tu vivi in Lapponia con lunghe distanze ovunque», è il sottotitolo del video, che ha più di 600.000 Mi piace e 4.700 commenti.

 

Nel filmato si vede la Kenttälä che indossa un tradizionale Luuhka, un tipico mantello per il freddo indossato dagli indigeni Sami della Finlandia. È visibile la sua renna di 3 anni chiamata Solina che traina la slitta lungo un bellissimo paesaggio innevato.

 

@janita_inlaplandJust on my way to supermarket ❤️ #ecofriendly #reindeer #fourwheeler #fastandfurious

♬ I just came to say AY YO by Boxout – Boxout


 

«Quante carote per miglio fa quel modello?» ha scherzato un commentatore.

 

La benzina finlandese all’inizio di gennaio 2022 è arrivata a €1,76 al litro. Se, come dice Kenttälä, molti residenti devono percorrere lunghe distanze anche per raggiungere un negozio di alimentari, è facile capire perché un mezzo alternativo ed ecologico come una slitta trainata da renne sia più economico. 

 

Kenttälä, presidente e COO della compagnia turistica lappone Eanan, afferma sul suo sito che è sempre alla ricerca di modi per rendere la sua attività più efficiente ed ecologica perché per lei «la natura è tutto». Il suo team utilizza renne e cani da slitta husky per i loro tour.

 

Il popolo Sami è sopravvissuto agli inverni rigidi e ostili più a lungo di quanto sia esistita qualsiasi azienda automobilistica, quindi riteniamo che siano esperti di trasporti efficaci ed ecologici.

 

Come riportato da Renovatio 21, bisogna essere grati alle popolazioni indigene della Scandinavia come i Sami: hanno contribuito a fermare il progetto di Bill Gates di oscurare il sole con particelle chimiche sparate dagli aerei. Il folle progetto, portato avanti da scienziati di prestigiose università americane, è stato presentato come soluzione per il cambiamento climatico.

 

Tuttavia, il progetto va avanti, anche grazie all’interessamento dell’ONU, sempre più mostruosamente lanciata nella religione – neopagana e sacrificale – del cambiamento climatico.

 

Continua a leggere

Più popolari