Il Pakistan prova con successo lancia missili balistici potenziati con capacità nucleare

 

 

 

Venerdì scorso i leader pakistani hanno salutato il test di volo «riuscito» del missile balistico Shaheen 1-A con capacità nucleare potenziata.

 

Secondo il quotidiano in lingua inglese Dawn, l’esercito pakistano ha detto che il test «mirava a convalidare nuovamente vari parametri tecnici e di progettazione del sistema d’arma, compreso il sistema di navigazione avanzato».

 

I media statali hanno successivamente pubblicato il video ufficiale del lancio.

 

I leader pakistani hanno salutato il test di volo «riuscito» del missile balistico Shaheen 1-A con capacità nucleare potenziata

L’Inter-Services Public Relations (ISPR) dell’esercito pakistano ha successivamente confermato che il test missilistico Shaheen-1A era stato completato con successo senza incidenti, funzionando come previsto.

 

Con una gittata di oltre 900 chilometri (o più di 550 miglia) e descritto come «ingaggiare obiettivi a terra e in mare con alta precisione», il missile balistico sarebbe probabilmente l’ arma di scelta numero uno schierato se il Pakistan dovesse mai entrare in una grande guerra con il suo la vicina India con armi nucleari .

 

La rivalità e le tensioni storiche si sono recentemente riaccese soprattutto nella regione contesa del Kashmir, dopo che nell’agosto del 2019 il governo indiano ha votato per revocare lo status speciale che conferiva a Jammu e Kashmir un’autonomia limitata.

 

Nell’area, i tre Paesi confinanti Cina Pakistan e India sono tutti potenze nucleari

L’esercito indiano ha quindi inviato decine di migliaia di truppe nella regione, che i leader di Islamabad hanno condannato come equivalente alla pulizia etnica mirata ai musulmani.

 

Nell’area, i tre Paesi confinanti Cina Pakistan e India sono tutti potenze nucleari.

 

India e Cina negli scorsi mesi sono tornate a scontrarsi al confine, anche se si è trattato di soldati armati di sassi e bastoni.

L’escalation è sempre possibile in un’area dove tutte e tre le potenze hanno combattuto, per procura o direttamente, diverse guerre fra loro

 

L’escalation dalle pietre alle bombe atomiche è però sempre possibile in un’area dove tutte e tre le potenze hanno combattuto, per procura o direttamente, diverse guerre fra loro.