Attivista LGBT chiede che tutti i bambini siano sottoposti ai farmaci che bloccano la pubertà

 

 

Un attivista LGBT ha chiesto che tutti i bambini siano sottoposti a bloccanti della pubertà fino a quando non verrà presa una decisione sul sesso che saranno.

 

Zachary Antolak ha iniziato come un uomo gay, ma ora si identifica come una donna lesbica di nome Zinnia Jones ed è in una relazione poliamorosa con un’altra lesbica di nome Heather e una «donna trans» di nome Penny, scrive Summit News.

 

«Se i bambini non possono acconsentire ai bloccanti della pubertà che sospendono qualsiasi cambiamento permanente anche con la relativa valutazione professionale, come possono acconsentire ai cambiamenti permanenti e irreversibili che derivano dalla loro pubertà senza alcuna valutazione professionale?» ha twittato Jones.

Un attivista LGBT ha chiesto che tutti i bambini siano sottoposti a bloccanti della pubertà fino a quando non verrà presa una decisione sul sesso che saranno

 

«L’incapacità di offrire il consenso informato o di comprendere le conseguenze a lungo termine è in realtà un argomento per mettere ogni singola persona cis e trans su bloccanti della pubertà fino a quando non acquisiscono tale capacità».

«L’incapacità di offrire il consenso informato o di comprendere le conseguenze a lungo termine è in realtà un argomento per mettere ogni singola persona cis e trans su bloccanti della pubertà fino a quando non acquisiscono tale capacità».

 


Come riportato da Renovatio 21, il tema del cambio di sesso tra i minori è ora nel Regno Unito un tema piuttosto caldo, con l’Alta Corte di Londra che ha recentemente stabilito che i minori di 16 anni non possono dare il consenso informato a essere trattati con farmaci che bloccano la pubertà.

Tutti i bambini tranne uno trattati per la disforia di genere con farmaci che bloccano la pubertà in una clinica leader del NHS hanno ricevuto anche ormoni sessuali incrociati»

 

Nel processo di Keira Bell, una ragazzina pentita di essersi sottoposta – spinta da un istituto psichiatrico – a cambiare sesso, sono emersi diversi dati sconcertanti.

 

C’è «una probabilità molto alta», ha sostenuto la Corte, che i bambini che iniziano con i bloccanti della pubertà passeranno alla fase successiva dell’assunzione di ormoni sessuali incrociati, che causano «cambiamenti irreversibili», in particolare la perdita di fertilità.

 

Uno studio pubblicato dopo nove anni ha rivelato che «Tutti i bambini tranne uno trattati per la disforia di genere con farmaci che bloccano la pubertà in una clinica leader del NHS hanno ricevuto anche ormoni sessuali incrociati».

 

La medicina di Stato in occidente procede verso la transessualizzazione dei bambini speditamente, spesso contro la volontà dei genitori, che devono ricorrere ai tribunali per avere una flebile speranza di fermare lo scempio sui corpi e sulla psiche dei loro figli

Oramai non si contano i casi di bambini che diventano transessuali perfino a 12 anni.

 

La medicina di Stato in occidente procede verso la transessualizzazione dei bambini speditamente, spesso contro la volontà dei genitori, che devono ricorrere ai tribunali per avere una flebile speranza di fermare lo scempio sui corpi e sulla psiche dei loro figli.

 

I dottori nel frattempo non desistono continuando a prescrivere la terapia del cambio di sesso, nonostante la minaccia di cause legali.

 

In Norvegia è ora proibito muovere critiche al transessualismo anche durante le conversazioni domestiche.

.