Poliziotto atterra dodicenne perché non porta la mascherina

 

 

Un poliziotto provinciale canadese deve affrontare un’indagine dopo che uno dei suoi membri è stato filmato dalla telecamera mentre spingeva a terra un ragazzo di 12 anni, presumibilmente perché si rifiutava di indossare una mascherina.

 

L’incidente è avvenuto a Gravenhurst, Ontario. Un video pubblicato online, che da allora è diventato virale, mostra un ragazzo che viene spinto a terra mentre si rivolge a un membro della polizia provinciale dell’Ontario (OPP).

 

«La polizia è venuta a dirci di indossare le maschere, e la maggior parte di noi l’ha fatto. Ma stavo registrando un video che diceva “abbiamo il diritto di respirare”. Ed è venuto a chiedermi la mia identità»

Nell’audio dell’incidente, si può sentire una voce che dice «ha 12 anni», dopo che il ragazzo è stato spinto a terra.

 

In un’intervista con il ragazzo pubblicata online dal Muskoka Post , il giovane ha detto che la polizia ha chiesto alle persone allo skate park di indossare delle mascherine.

 

«La polizia è venuta a dirci di indossare le maschere, e la maggior parte di noi l’ha fatto. Ma stavo registrando un video che diceva “abbiamo il diritto di respirare”. Ed è venuto a chiedermi la mia identità», ha detto il ragazzo.

 

«E gli ho detto che avevo 12 anni e lui è venuto e ha preso il mio scooter perché stavo cercando di andare via. E non ho lasciato andare e lui mi ha buttato a terra».

 

«E gli ho detto che avevo 12 anni e lui è venuto e ha preso il mio scooter perché stavo cercando di andare via. E non ho lasciato andare e lui mi ha buttato a terra»

La polizia regionale di Peel sta attualmente indagando sul caso dopo che il commissario della polizia dell’Ontario Thomas Carrique gli ha chiesto di farlo.

 

«Gli agenti si sono fermati per parlare a un gruppo di giovani, nessuno dei quali indossava maschere o portava le distanze sociali. Gli agenti hanno tentato di interagire con i giovani, il che ha portato a uno scontro fisico tra un ufficiale e un giovane», ha detto la Polizia in una dichiarazione.