Elettrice di Trump in Texas scopre scioccata un voto postale a suo nome in California

 

 

Una donna che dice di aver votato di persona per il presidente Trump in Texas è rimasta scioccata nello scoprire che i registri degli elettori mostrerebbero che apparentemente lei abbia votato anche a Orange County, in California, tramite votazione per corrispondenza. Lo riporta Summit News.

 

La donna ha dato il permesso di rivelare il suo nome ed è felice di parlare con le forze dell’ordine o con gli avvocati della campagna di Trump coinvolti nell’attuale contenzioso elettorale.

 

La donna ha dato il permesso di rivelare il suo nome ed è felice di parlare con le forze dell’ordine o con gli avvocati della campagna di Trump coinvolti nell’attuale contenzioso elettorale

Amanda Murphy si è trasferita dalla California al Texas un anno fa e ha votato per Trump nelle elezioni del 2020.

 

Tuttavia, quando ha controllato il registro degli elettori sul sito web ufficiale voterstatus.gov, ha mostrato che Murphy era stata registrata come «votante permanente per corrispondenza» nella contea di Orange con una preferenza di partito per i Democratici e che le era stata inviata una scheda elettorale il 5 ottobre.

nullo

 

I registri mostrano anche che questo messaggio di posta elettronica era stato ricevuto e accettato a Orange County il 3 novembre, nonostante il fatto che la donna non avesse votato in California.

 

La signora Murphy dice di non aver mai votato per posta in vita sua e che l’ultima volta che ha votato in California è stato nel 2012 per Barack Obama

nullo

 

La signora Murphy dice di non aver mai votato per posta in vita sua e che l’ultima volta che ha votato in California è stato nel 2012 per Barack Obama.

La signora è stata ulteriormente sorpresa di apprendere che i registri dicono anche che ha votato nel 2016, quando non ha votato affatto.

 

La signora è stata ulteriormente sorpresa di apprendere che i registri dicono anche che ha votato nel 2016, quando non ha votato affatto.

 

nullo

 

Gli screenshot dal sito web ufficiale voterstatus.gov confermano le affermazioni di Murphy.

Gli screenshot dal sito web ufficiale voterstatus.gov confermano le affermazioni di Murphy.

 

L’amministrazione Trump sta attualmente perseguendo un contenzioso in diversi stati nel tentativo di indagare sulle accuse di frode elettorale in numerosi stati chiave.

 

 

 

 

 

 

 

Immagine d’archivio