Il ladrocinio di cadaveri nel XXI secolo è vivo e vegeto

 

 

Renovatio 21 traduce e pubblica questo articolo di Biodedge

 

 

Una team madre-figlia del Colorado è stata incriminata per aver abusato di cadaveri inviati alla loro casa funeraria per la cremazione. Si presume che Megan Hess e Shirley Koch abbiano venduto centinaia di cadaveri e parti del corpo in un decennio.

 

La coppia ha aperto la Sunset Mesa Funeral Home nel 2009 e l’ha usata per lanciare un’attività di donatori senza scopo di lucro, Sunset Mesa Funeral Foundation. Questa azienda ha venduto resti umani alle università, agli scienziati e all’industria medica all’insaputa delle famiglie.

 

Si presume che Megan Hess e Shirley Koch abbiano venduto centinaia di cadaveri e parti del corpo in un decennio

Secondo il procuratore distrettuale federale :

 

«Nei pochi casi in cui le famiglie hanno accetato la donazione, Hess e Koch hanno vendutoi resti di quei defunti oltre quanto autorizzato dalla famiglia, che era spesso limitato a piccoli campioni di tessuto, tumori o porzioni di pelle. Hess e Koch hanno anche consegnato le ceneri alle famiglie con l’idea che le ceneri erano quelle del defunto quando, spesso, non era così».

 

«Hess e Koch avrebbero anche spedito corpi e parti del corpo risultati positivi o appartenenti a persone morte per malattie infettive, tra cui l’epatite B e C e l’HIV, dopo aver certificato agli acquirenti che i resti erano privi di malattie. Queste spedizioni avverrebbero tramite posta o su voli aerei commerciali in violazione delle norme del Dipartimento dei trasporti relative al trasporto di materiali pericolosi».

«Hess e Koch avrebbero anche spedito corpi e parti del corpo risultati positivi o appartenenti a persone morte per malattie infettive, tra cui l’epatite B e C e l’HIV, dopo aver certificato agli acquirenti che i resti erano privi di malattie

 

«Le imputate sono accusate di aver commesso una palese frode su molte, molte vittime. Questo tradisce una fiducia fondamentale durante uno dei momenti peggiori nella vita di una persona – dover prendere accordi per una persona cara defunta», ha detto il procuratore degli Stati Uniti Jason Dunn.

 

«È difficile immaginare il dolore e la preoccupazione di coloro che hanno utilizzato Sunset Mesa e non sanno cosa è successo ai resti dei loro cari».

 

 

Michael Cook

Direttore di BioEdge