Vaccini ai bambini di 5 anni entro settembre, dicono Pfizer e Moderna

 

 

Renovatio 21 traduce questo articolo per gentile concessione di Children’s Health Defense.

 

 

Pfizer e Moderna affermano che i bambini di 5 anni potrebbero essere idonei per i vaccini COVID all’inizio di settembre, poiché entrambe le società stanno completando gli studi.

Pfizer ha detto martedì che sta portando avanti studi clinici in fase avanzata del suo vaccino COVID, a dosi più basse, su bambini di età compresa tra 5 e 11 anni e prevede di richiedere l’approvazione all’inizio di questo autunno.

 

Pfizer e Moderna affermano che i bambini di 5 anni potrebbero essere idonei per i vaccini COVID all’inizio di settembre, poiché entrambe le società stanno completando gli studi

Il vaccino di Pfizer è già stato somministrato a bambini dai 12 anni in su, che ricevono la stessa dose di 30 microgrammi degli adulti.

 

Moderna ha detto che si aspetta anche che il suo vaccino COVID sarà disponibile per i bambini di 5 anni entro l’inizio dell’autunno. Il CEO Stéphane Bancel ha detto lunedì che pensa che i dati saranno disponibili a settembre, secondo CBS Boston.

 

All’inizio di questo mese, Moderna ha presentato domanda alla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per la piena approvazione del suo vaccino COVID per adulti di età pari o superiore a 18 anni, che viene ora somministrato sotto autorizzazione all’uso di emergenza. La società ha affermato che prevede di cercare l’approvazione estesa dell’uso di emergenza negli Stati Uniti per il vaccino dai 12 anni in su all’inizio di questo mese.

 

 

Pfizer pianifica sperimentazioni su bambini di appena 6 mesi

Lo studio Pfizer sui bambini dai 5 agli 11 anni arruolerà fino a 4.500 bambini in più di 90 centri clinici negli Stati Uniti, Finlandia, Polonia e Spagna, ha affermato la società.

Lo studio Pfizer sui bambini dai 5 agli 11 anni arruolerà fino a 4.500 bambini in più di 90 centri clinici negli Stati Uniti, Finlandia, Polonia e Spagna, ha affermato la società

 

Sulla base dei dati di sicurezza, efficacia e tollerabilità dei 144 bambini inclusi nello studio di fase 1 di Pfizer, l’azienda utilizzerà 10 microgrammi di ciascuna dose di vaccino per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni negli studi di fase 2/3 e 3 microgrammi di ciascuna dose per quelli 5 e più giovani.

 

Nelle prossime settimane, le prove in fase avanzata inizieranno per i bambini dai 2 ai 4 anni, così come quelli di appena 6 mesi, ha detto Gruber.

 

«Adottiamo un approccio deliberato e attento per aiutarci a comprendere la sicurezza e il modo in cui il vaccino può essere tollerato nei bambini più piccoli», ha affermato in una nota il dottor Bill Gruber, vicepresidente senior della ricerca e sviluppo clinici presso Pfizer.

 

Nelle prossime settimane, le prove in fase avanzata inizieranno per i bambini dai 2 ai 4 anni, così come quelli di appena 6 mesi

Un altro portavoce di Pfizer ha affermato che la società si aspetta dati dai 5 agli 11 anni a settembre e probabilmente chiederà alle autorità di regolamentazione l’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) alla fine del mese. I dati per i bambini dai 2 ai 5 anni potrebbero arrivare subito dopo, ha riferito Reuters .

 

Pfizer prevede di avere dati dalla fascia di età dai 6 mesi ai 2 anni in ottobre o novembre.

 

Il 10 maggio, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha ampliato l’EUA per il vaccino COVID di Pfizer per includere i bambini di età compresa tra 12 e 15 anni e il Comitato consultivo sulle pratiche di immunizzazione dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) lo ha raccomandato per questa fascia di età il 12 maggio.

 

 

Bambini a basso rischio di COVID sollevano domande sulla necessità del vaccino

Come riportato da The Defender all’inizio di questo mese, alcuni medici e scienziati si oppongono alla vaccinazione dei bambini contro il COVID, incluso un gruppo di 40 medici che hanno detto alle autorità di regolamentazione dei farmaci del Regno Unito che vaccinare i bambini è «irresponsabile, non etico e non necessario».

Pfizer prevede di avere dati dalla fascia di età dai 6 mesi ai 2 anni in ottobre o novembre

 

In una lettera aperta indirizzata all’Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari, il gruppo ha affermato che nessuno di età inferiore ai 18 anni dovrebbe essere vaccinato per il COVID perché le prove mostrano che il virus non rappresenta quasi alcun rischio per i bambini sani.

 

Gli autori della lettera hanno affermato che il rischio di morte per COVID nei bambini sani è di 1 su 1,25 milioni. I vaccini COVID, tuttavia, sono collegati a ictus dovuti a trombosi venose cerebrali nelle persone sotto i 40 anni, una scoperta che «ha portato alla sospensione della sperimentazione per bambini Oxford-AstraZeneca», hanno affermato gli autori.

 

Secondo il CDC, i tassi di ospedalizzazione degli adolescenti COVID nella fascia di età 12-17 anni erano 2,1 per 100.000 all’inizio di gennaio 2021 e 1,3 per 100.000 ad aprile. Dei 204 ricoveri valutati dal CDC dal 1 marzo 2020 al 24 aprile 2021, non si sono verificati decessi.

 

Secondo i dati del CDC , il tasso di mortalità tra gli adolescenti di età compresa tra 0 e 17 anni che contraggono il COVID e vengono successivamente ricoverati in ospedale è dello 0,7%, con molti che manifestano sintomi lievi o assenti. Il tasso di mortalità COVID in tutte le categorie di età adolescenziale è inferiore allo 0,1%

Secondo i dati del CDC  il tasso di mortalità tra gli adolescenti di età compresa tra 0 e 17 anni che contraggono il COVID e vengono successivamente ricoverati in ospedale è dello 0,7%, con molti che manifestano sintomi lievi o assenti. Il tasso di mortalità COVID in tutte le categorie di età adolescenziale è inferiore allo 0,1%, secondo il CDC.

 

Come riportato da The Defender, due articoli pubblicati il ​​19 maggio sulla rivista Hospital Pediatrics hanno rilevato che i ricoveri pediatrici per COVID sono stati sovrastimati di almeno il 40%, con potenziali implicazioni per le cifre a livello nazionale utilizzate per giustificare la vaccinazione dei bambini .

 

 

Megan Redshaw

 

 

 

© 9 giugno 2021, Children’s Health Defense, Inc. Questo articolo è riprodotto e distribuito con il permesso di Children’s Health Defense, Inc. Vuoi saperne di più dalla Difesa della salute dei bambini? Iscriviti per ricevere gratuitamente notizie e aggiornamenti da Robert F. Kennedy, Jr. e la Difesa della salute dei bambini. La tua donazione ci aiuterà a supportare gli sforzi di CHD.