All posts under Necrocultura

Demoni tibetani e Messa in latino

    «Se siamo una minoranza così insignificante, perché Papa Francesco ha voluto attaccare la Messa tradizionale?»   In varie omelie delle Sante Messe tridentine di domenica scorsa che ho sentito, la domanda è stata posta, implicita o esplicita, sempre.   Perché impedire quella che è erroneamente chiamata «Messa in[…]

Continua »

Elisabetta Frezza: Gioventù terminali, generazioni telecomandate, artificializzate, geneticamente modificate. Formare il ritorno degli uomini liberi

      Renovatio 21 pubblica l’intervento di Elisabetta Frezza al convegno «Sapiens^3. Superare un’antropologia disumana», Centro Ad Gentes, Nemi (Roma), 4 luglio 2021         Gli antichi chiamavano specchio di Diana questo piccolo lago di Nemi in cui storia e mito si incontrano. Diana era la dea[…]

Continua »

Riproduzione artificiale per lesbiche ed embrioni uomo-animale: l’Assemblea Nazionale francese vara la «legge bioetica»

      I deputati francesi hanno approvato definitivamente con 326 voti, 115 e 42 astenuti, il cosiddetto «disegno di legge sulla bioetica» e il suo provvedimento principale, l’apertura della procreazione medicalmente assistita (cioè, la riproduzione artificiale attraverso esseri umani prodotti in provetta) alle coppie di lesbische e pure alle[…]

Continua »

Il mondo senza amicizia

    Non amiamo in alcun modo citare Carl Sagan.   Una figura abbastanza nota: astronomo, astrobiologo, divulgatore, si è dedicato a lungo a parlarci della possibilità delle civiltà aliene, ma dalla prospettiva dell’establishment. Per chi lo ricorda, è suo il libro da cui trassero il film Contact con Jodie[…]

Continua »

Dalla guerra civile alla «guerra biotica»

      Nei primi anni Novanta uscì un libro del filosofo marxista Robert Kurz intitolato Il collasso della modernizzazione. In esso si rifletteva su cosa sarebbe successo al mondo dopo la fine del blocco socialista.   «Il mondo unitario e unificato, infine realizzato e generalmente riconosciuto (…) si rivela[…]

Continua »

Coaguli, «la pillola anticoncezionale è centinaia di volte più pericolosa del vaccino»

  Riguardo alle trombosi, la pillola contraccettiva mette a rischio la salute delle donne più del vaccino Johnson&Johnson, che ora le autorità di vari Paesi stanno per (ri)mettere fuori gioco, forse definitamente,.   La storia è apparsa sul New York Times, che arriva a produrre un cortocircuito del politicamente corretto[…]

Continua »