Negli USA sta tornando la fame

 

 

Il segretario all’Agricoltura USA Sonny Perdue ha annunciato ieri che il programma di mensa scolastica gratuita sostenuto dal governo federale, proseguito durante l’estate, sarà prolungato fino alla fine dell’anno.

 

Inoltre, i termini sono stati aperti alla discrezione locale sull’ora del giorno per il pasto gratuito e le qualifiche. Perdue ha fatto il suo annuncio durante una visita a una scuola elementare a Houston, in Texas.

La fame cresce negli Stati Uniti. Le stime variano, ma prima della pandemia, circa 17 milioni di americani dipendevano dalle donazioni di cibo

 

La fame cresce negli Stati Uniti. Le stime variano, ma prima della pandemia, circa 17 milioni di americani dipendevano dalle donazioni di cibo.

 

Un numero maggiore, per un totale di 37,2 milioni di americani (inclusi 11 milioni di bambini), era considerato «non sicuro» riguardo la consumazione di cibo, cioè  la mancanza di alimentazione su base regolare, prima della pandemia.

 

Questo numero potrebbe ora salire fino a 54 milioni nei prossimi mesi

Questo numero potrebbe ora salire fino a 54 milioni nei prossimi mesi, stima Feeding America, il più grande ente di beneficenza alimentare degli Stati Uniti.

 

Con sede a Chicago, Feeding America gestisce 200 centri all’ingrosso, fornendo cibo a circa 60.000 punti vendita locali, dispense alimentari, programmi di ristorazione, etc.

 

Feeding America ha condotto un sondaggio insieme alla rete di media locali Patch. I risultati sono stati pubblicati il ​​30 agosto su Patch, «Millions Made Hungry By Pandemic Could Include Your Neighbor»: «fra i milioni portati alla fame dalla pandemia potrebbe esserci il tuo vicino».