Ministro tedesco: il lockdown ucciderà più del C-19

 

 

 

Il ministro tedesco per la cooperazione e lo sviluppo economico, Gerd Muller, ha avvertito che le misure di blocco in tutto il mondo finiranno per uccidere più persone del Coronavirus stesso.

 

In un’intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt, Muller ha avvertito che la risposta alla pandemia globale ha provocato «una delle più grandi» crisi di fame e povertà della storia.

 

Muller ha avvertito che ulteriori danni saranno arrecati se le misure draconiane continueranno ad essere emanate dai governi.

Muller ha avvertito che la risposta alla pandemia globale ha provocato «una delle più grandi» crisi di fame e povertà della storia

 

«Ci aspettiamo altri 400.000 decessi per malaria e HIV quest’anno nel solo continente africano», ha sottolineato Muller, aggiungendo che «mezzo milione in più morirà di tubercolosi».

 

«La fornitura di cibo e farmaci non è più garantita – ha continuato Muller, aggiungendo che  – molti dei programmi di aiuto dell’Occidente non sono adeguatamente finanziati», sottolineando anche che mentre i paesi si concentrano sulla lotta contro il virus a casa, sta avendo un enorme effetto su paesi non attrezzati per combatterla senza aiuto.

«Ci aspettiamo altri 400.000 decessi per malaria e HIV quest’anno nel solo continente africano», ha sottolineato Muller, aggiungendo che «mezzo milione in più morirà di tubercolosi».

 

Muller ha inoltre avvertito che «catastrofi umanitarie» si stanno «accumulando proprio alle nostre porte», mentre i governi europei si concentrano sui lockdown e sulla limitazione del movimento delle persone.

 

«L’Europa ha deciso di sostenere la propria economia con programmi per un valore di circa duemila miliardi di euro. Non è previsto alcun supporto aggiuntivo per l’Africa. Questo ci raggiungerà», ha affermato il ministro teutonico.

 

Il ministro ha ammesso che un’ulteriore ondata di migrazioni di massa in futuro potrebbe derivare da tale azione.

 

Muller ha inoltre avvertito che «catastrofi umanitarie» si stanno «accumulando proprio alle nostre porte», mentre i governi europei si concentrano sui lockdown e sulla limitazione del movimento delle persone.

I commenti di Muller arrivano cinque mesi dopo che uno studio trapelato dall’interno del ministero dell’Interno tedesco ha rivelato che l’impatto del blocco del paese potrebbe finire per uccidere più persone del coronavirus a causa di vittime di altre gravi malattie che non ricevono cure, scrive Summit News.

 

Tali risultati si combinano con altre ricerche che hanno concluso che i blocchi «distruggeranno almeno sette volte più anni di vita umana» di quanti ne risparmieranno.

 

Nel Regno Unito ci sono già stati fino a 10.000 decessi in eccesso a causa di persone gravemente malate che evitano gli ospedali a causa del COVID-19 o non hanno cancellato i loro trattamenti ospedalieri.

Uno studio trapelato dall’interno del ministero dell’Interno tedesco ha rivelato che l’impatto del blocco del paese potrebbe finire per uccidere più persone del coronavirus a causa di vittime di altre gravi malattie che non ricevono cure

 

Il professor Richard Sullivan ha anche avvertito che ci saranno più morti per cancro in eccesso nel Regno Unito che morti totali per coronavirus a causa dell’accesso delle persone agli screening e al trattamento limitato a causa del blocco.

 

I suoi commenti sono stati ripresi da Peter Nilsson, professore svedese di medicina interna ed epidemiologia presso l’Università di Lund, che ha affermato:

 

«È così importante capire che le morti di COVID-19 saranno di gran lunga inferiori alle morti causate dal blocco della società quando l’economia sarà rovinata».

 

«È così importante capire che le morti di COVID-19 saranno di gran lunga inferiori alle morti causate dal blocco della società quando l’economia sarà rovinata» Peter Nilsson, professore svedese di medicina interna ed epidemiologia

Secondo il professor Karol Sikora, un oncologo consulente del Servizio sSnitario Nazionale Britannico (NHS), potrebbero esserci 50.000 morti in eccesso per cancro a seguito della sospensione degli screening di routine durante il blocco nel Regno Unito.

 

Inoltre,  uno studio pubblicato su The Lancet  che rileva che «l’allontanamento fisico, la chiusura delle scuole, le restrizioni commerciali e i blocchi nazionali» stanno peggiorando la malnutrizione infantile globale.

 

Gli esperti hanno anche avvertito che ci saranno 1,4 milioni di morti in tutto il mondo per infezioni da tubercolosi non trattate a causa del blocco.

 

Un consorzio di analisti di dati in Sud Africa ha scoperto che le conseguenze economiche del blocco del paese porteranno a morire 29 volte più persone rispetto al coronavirus stesso.

Uno studio pubblicato su The Lancet  che rileva che «l’allontanamento fisico, la chiusura delle scuole, le restrizioni commerciali e i blocchi nazionali» stanno peggiorando la malnutrizione infantile globale.

 

Nonostante ai cittadini di tutto il mondo venga detto di osservare il blocco per “salvare vite umane”, numerosi esperti che stanno ora avvertendo che il lockdown potrebbe finire per costare più vite vengono ignorati o diffamati dai media.