Mascherine, l’Olanda rifiuta di imporle, la Svezia afferma che «non hanno senso»

 

 

I Paesi Bassi hanno deciso di non imporre in pubblico l’uso di maschere per il viso, citando il fatto che non esistono prove scientifiche che suggeriscano che siano efficaci contro la diffusione del coronavirus. Lo riporta Summit News.

 

«Dal punto di vista medico non esiste una comprovata efficacia delle maschere, il Consiglio dei Ministri ha deciso che non vi sarà alcun obbligo nazionale di indossare maschere non mediche», ha annunciato il ministro olandese per le cure mediche Tamara van Ark.

«Dal punto di vista medico non esiste una comprovata efficacia delle maschere, il Consiglio dei Ministri ha deciso che non vi sarà alcun obbligo nazionale di indossare maschere non mediche»

 

L’Istituto Nazionale per la Salute (RIVM) dei Paesi Bassi ha notato che è a conoscenza di studi di altri paesi che pretendono di mostrare che le maschere rallentano la diffusione della malattia, ma a questi non sarà prestata attenzione.

 

In effetti, il capo del RIVM Jaap van Dissel ha avvertito che indossare le maschere in modo errato, oltre all’effetto che le maschere hanno di erodere il percepito bisogno di distanza sociale, potrebbe aumentare il rischio di trasmissione a causa di un «falso senso di sicurezza».

 

«Quindi pensiamo che se hai intenzione di usare le maschere (in un ambiente pubblico) … allora devi avere una buona formazione per questo».

Indossare le maschere in modo errato potrebbe aumentare il rischio di trasmissione a causa di un «falso senso di sicurezza»

 

Nella scorsa settimana nei Paesi Bassi sono stati segnalati circa 1400 nuovi casi COVID-19, il che equivale a 342 in più rispetto alla settimana precedente.

 

In Svezia, nel frattempo, l’epidemiologo Anders Tegnell ha dichiarato che «non ha senso» indossare maschere in pubblico.

 

«Non ha senso indossare una maschera in Svezia, nemmeno sui mezzi pubblici», ha detto Tegnell.

In Svezia, nel frattempo, l’epidemiologo Anders Tegnell ha dichiarato che «non ha senso» indossare maschere in pubblico.

 

La Svezia, che come arcinoto non ha nemmeno istituito un lockdown, sembra vedere una tendenza al ribasso nei casi.

 

All’inizio di questa settimana, la Svezia ha annunciato solo 398 nuovi casi, in calo rispetto al 767 della settimana precedente e 2.530 un mese fa.

 

«Non ha senso indossare una maschera in Svezia, nemmeno sui mezzi pubblici»

«Le curve scendono e le curve sugli ammalati gravi iniziano a essere molto vicine allo zero. Nel complesso, è molto positivo », afferma il dottor Tegnell.