La Bayer pagherà 1,6 miliardi di dollari a decine di migliaia di donne danneggiate dal dispositivo anticoncezionale Essure

 

 

Le spirali di metallo poste all’interno del corpo della donna erano responsabili di almeno una donna che moriva e di decine di migliaia di persone che hanno subito conseguenze che alteravano la vita.

 

La compagnia farmaceutica tedesca Bayer sta pagando 1,6 miliardi di dollari per risolvere circa 35.000 richieste di risarcimento negli Stati Uniti per lesioni derivanti da un dispositivo di controllo delle nascite a lungo termine posizionato all’interno delle donne.

 

Giovedì, Bayer ha annunciato in un comunicato stampa che «ha raggiunto accordi con gli studi legali dei ricorrenti per risolvere circa il 90% delle quasi 39.000 richieste di risarcimento US Essure ™ presentate e non archiviate che coinvolgono donne che denunciano lesioni legate al dispositivo».

«Almeno una donna è stata uccisa a causa di Essure, dopo che i suoi organi riproduttivi hanno sviluppato necrosi, e il dispositivo è stato accusato di almeno 300 morti fetali e bambini nati morti»

 

Essure è ufficialmente chiamato “Controllo delle nascite permanente”, che essenzialmente significa sterilizzazione, riporta Lifesitenews.

 

«Essure è costituito da due piccole spirali che vengono inserite nelle aperture delle tube di Falloppio attraverso la vagina. Il corpo costruisce quindi una barriera attorno alle spiraliche bloccano le tube di Falloppio in modo che lo sperma non possa entrare », ha spiegato Women’s Healthcare Associates , uno studio ginecologico pro-contraccezione a Houston, in Texas.

 

«Almeno una donna è stata uccisa a causa di Essure, dopo che i suoi organi riproduttivi hanno sviluppato necrosi, e il dispositivo è stato accusato di almeno 300 morti fetali e bambini nati morti», ha riferito Catholic News Agency.

«In alcuni casi, le donne dovevano sottoporsi a isterectomia di emergenza dopo che i dispositivi si rompevano e migravano in tutto il corpo, altre hanno sofferto di reazioni allergiche estreme ai metalli nel dispositivo, hanno sviluppato mal di testa e disturbi dell’umore e alcune hanno persino sperimentato gravidanze ectopiche»

 

«In alcuni casi, le donne dovevano sottoporsi a isterectomia di emergenza dopo che i dispositivi si rompevano e migravano in tutto il corpo – sottolinea l’articolo –Altrehanno sofferto di reazioni allergiche estreme ai metalli nel dispositivo, hanno sviluppato mal di testa e disturbi dell’umore e alcune hanno persino sperimentato gravidanze ectopiche».

 

L’azienda ha interrotto la vendita dei dispositivi Essure alla fine del 2018. Bayer ha definito questo passaggio una «decisione aziendale volontaria», sottolineando che «non ci sono stati cambiamenti nel profilo di sicurezza o nell’efficacia di Essure».

 

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha ordinato uno studio di sorveglianza sul dispositivo di sterilizzazione. I risultati provvisori dello studio sono stati pubblicati a luglio: Più del nove per cento dei partecipanti allo studio ha riportato «eventi di dolore cronico addominale inferiore e / o pelvico» dopo la procedura di sterilizzazione. Più del 16% ha riportato «eventi di sanguinamento uterino anomalo» e quasi un quarto dei partecipanti ha riferito «eventi di reazioni di tipo allergico / di ipersensibilità».

 

Più del 16% ha riportato «eventi di sanguinamento uterino anomalo» e quasi un quarto dei partecipanti ha riferito «eventi di reazioni di tipo allergico / di ipersensibilità»

È interessante notare che lo studio ha confrontato un gruppo di donne che erano state sterilizzate usando Essure con un altro gruppo di donne che erano state sottoposte a sterilizzazione tubarica laparoscopica (LTS), comunemente descritta come avere le proprie «tuba legate».

 

Mentre una percentuale minore di donne nel gruppo LTS ha riportato le stesse complicazioni delle donne nel gruppo Essure, i numeri sono ancora significativi. Più del 4% aveva «dolore cronico addominale inferiore e / o pelvico», poco più del 10% ha riportato «sanguinamento uterino anormale» dopo la sterilizzazione tubarica laparoscopica e più del 12% ha avuto «reazioni di tipo allergico / di ipersensibilità».

 

Durante la procedura di posizionamento di Essure nelle aperture delle tube di Falloppio, l’1,9% ha subito «perforazione involontaria dell’utero, delle tube di Falloppio o della cervice uterina con qualsiasi strumento chirurgico o dispositivo di sterilizzazione».

Nonostante i risultati dello studio, la FDA «continua a raccomandare che le donne che hanno utilizzato Essure con successo per prevenire la gravidanza possono e devono continuare a farlo».

 

Durante la procedura di posizionamento di Essure nelle aperture delle tube di Falloppio, l’1,9% ha subito «perforazione involontaria dell’utero, delle tube di Falloppio o della cervice uterina con qualsiasi strumento chirurgico o dispositivo di sterilizzazione».

 

Bayer ha scritto nel comunicato stampa che l’attuale accordo «risolve virtualmente tutto il contenzioso statunitense Essure …», con la società ora in grado di concentrarsi su quello che chiama «il suo impegno per la salute delle donne».

 

L’azienda non ha riconosciuto apertamente che decine di migliaia di donne hanno sofferto del suo prodotto.

L’azienda non ha riconosciuto apertamente che decine di migliaia di donne hanno sofferto del suo prodotto.

 

Bayer ha infatti sottolineato che Essure non è stato interrotto a causa di infortuni causati da esso, ma a causa di «un calo delle vendite di Essure … negli ultimi anni e la conclusione che l’attività di Essure… non era più sostenibile». Le vendite potrebbero essere diminuite proprio a causa dell’allarmante numero di infortuni causati da Essure.
 
 
 
 
 
Immagine di Conan via Flickr riprodotta su licenza Creative Commons Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)