Il latte di soia altera l’equilibrio ormonale dei bambini?

 

Pubblichiamo un riassunto dello studio A longitudinal study of estrogen-responsive tissues and hormone concentrations in infants fed soy formula, apparso sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism il 1 marzo 2018.

L’equilibrio ormonale dei bambini – e non solo di quelli – pare essere diventato davvero difficile da preservare in un mondo sempre più contraddittorio.

 

Obiettivo

I prodotti chimici con attività ormonale, come gli estrogeni isoflavoni, possono sbilanciare lo sviluppo umano. I bambini alimentati esclusivamente con il latte in formula a base di soia sono maggiormente esposti agli isoflavoni, ma le loro risposte fisiologiche rimangono atipiche. Qui, confrontiamo lo sviluppo postnatale reattivo agli estrogeni nei bambini alimentati esclusivamente con formula di soia, latte vaccino e latte materno.

Rispetto alle bambine alimentate con latte artificiale, quelle nutrite con latte di soia hanno mostrato traiettorie di sviluppo del tessuto e del livello degli organi in linea con la risposta all’esposizione agli estrogeni esogeni. Sono necessari ulteriori studi per valutare ulteriormente gli effetti della soia sullo sviluppo del bambino.

 

 

Metodi

Abbiamo considerato 410 bambini nati negli ospedali della zona di Philadelphia, anni 2010-2013; 283 bambini sono stati alimentati esclusivamente con formula di soia (n = 102), latte vaccino (n = 111), o latte materno (n = 70) durante lo studio (dalla nascita a 28 [maschi] o 36 [femmine] settimane). Abbiamo ripetutamente misurato l’indice di maturazione (MI) nelle cellule epiteliali vaginali e uretrali utilizzando metodi citologici standard, volume uterino e diametro della gemma mammaria utilizzando gli ultrasuoni, estradiolo sierico e, nelle ragazze, ormone follicolo-stimolante. Abbiamo valutato gli andamenti dell’indice di maturazione, della crescita degli organi e dell’ormone attraverso l’alimentazione utilizzando spline di regressione ad effetti misti.

 

Risultati

Le immagini dei dati non differivano tra i lattanti alimentati con latte di mucca e quelli alimentati con soia, ma differivano tra i neonati allattati e nutriti con latte artificiale. L’indice di maturazione vaginale è risultata più elevata (p = 0,01) e il volume uterino è diminuito più lentamente (p = 0,01) nelle bambine alimentate con soia rispetto a quelle alimentate con latte vaccino; tuttavia, le loro traiettorie di diametro della gemma mammaria e le concentrazioni ormonali non differivano. Non abbiamo osservato differenze significative tra i bambini alimentati con latte vaccino rispetto a quello di soia; l’estradiolo non era distinguibile. I bambini allattati al seno differivano dai bambini alimentati con latte di soia nell’indice di maturazione vaginale, volume uterino, estradiolo per le ragazze e traiettorie del diametro della gemma mammaria dei ragazzi.

 

Conclusioni

Rispetto alle bambine alimentate con latte artificiale, quelle nutrite con latte di soia hanno mostrato traiettorie di sviluppo del tessuto e del livello degli organi in linea con la risposta all’esposizione agli estrogeni esogeni. Sono necessari ulteriori studi per valutare ulteriormente gli effetti della soia sullo sviluppo del bambino.