Gli australiani cantano «Libertà!» mentre il mercato viene chiuso da poliziotti antisommossa

 

 

 

Un video proveniente dall’Australia mostra persone che cantano «libertà!» mentre un mercato alimentare viene chiuso con la forza dai poliziotti antisommossa COVID.

 

La clip mostra dozzine di poliziotti a cavallo e armati di attrezzatura antisommossa che affrontano venditori e clienti del mercato.

Il canto «libertà, libertà!» scoppia quando un agente ordina alla polizia antisommossa di entrare.

 

Il canto «libertà, libertà!» scoppia quando un agente ordina alla polizia antisommossa di entrare.

 

I poliziotti armati di scudi iniziano quindi a caricare e respingere le persone mentre un uomo viene individuato e trascinato via dagli agenti.

 


Lo Stato australiano del Victoria è decisamente il posto dove il potere politico in era pandemica ha dato il peggio di sé.

La speranza può arrivare proprio da là, dove la repressione si è fatta disumana è intollerabile

 

Tuttavia, ci piace pensare che la speranza può arrivare proprio da là, dove la repressione si è fatta disumana è intollerabile.