Gates e Fauci mollano sulle promesse sui vaccini

 

 

 

Renovatio 21 traduce questo editoriale di Robert Kennedy jr per gentile concessione di Children’s Health Defense.

 

 

Gates ora sta suggerendo che il vaccino potrebbe non impedire la trasmissione. Fauci ora accontenterà del 70% di immunità

Bill Gates e l’Organizzazione mondiale della sanità (vedi video) affermano di avere fiducia nei due principali vaccini COVID: il vaccino AstraZeneca (Oxford) e quello di Moderna.

 

Gates ha investito in entrambi . La loro approvazione di questi due dovrebbe preoccupare chiunque speri che «Operation Warp Speed», il suo mecenate miliardario e i regolatori globali siano in grado di fornire un’iniezione sicura o efficace.

 

 

Nonostante i test sugli animali abbiano dimostrato che il vaccino di Oxford è inefficace contro il COVID-19, Astra-Zeneca ha comunque avviato studi umani.

Da febbraio, Gates, Fauci e OMS hanno promesso un’iniezione che indurrà l’immunità in 7 miliardi di persone, impedirà la trasmissione e imporrà effetti collaterali minimi (vedi video). La loro attuale corsa verso le aspettative più basse non può tenere il passo con le scarse prestazioni di i loro prodotti problematici.

 

Gates ora sta suggerendo che il vaccino potrebbe non impedire la trasmissione. Fauci ora accontenterà del 70% di immunità (vedi video).

 

 

Nonostante i test sugli animali abbiano dimostrato che il vaccino di Oxford è inefficace contro il COVID-19, Astra-Zeneca ha comunque avviato studi umani.

 

Lo sviluppatore di Oxford Andrew Pollard ora fornirà ai partecipanti alla sperimentazione un vaccino per meningite notoriamente reattogenico  come un «controllo» – uno stratagemma comune per mascherare le lesioni da vaccini sperimentali

Mentre gli sviluppatori di vaccini non hanno mai osato condurre test contro un vero placebo inerte poiché tali test probabilmente rivelerebbero problemi di sicurezza, lo sviluppatore di Oxford Andrew Pollard ora fornirà ai partecipanti alla sperimentazione un vaccino per meningite notoriamente reattogenico  come un «controllo» – uno stratagemma comune per mascherare le lesioni da vaccini sperimentali.

 

Tra i 50 effetti collaterali elencati dai vaccini contro la meningite ci sono: Guillain-Barré; convulsioniLa malattia di Kawasakiencefalomielite acuta disseminataappendicitepolmonite ;infezione da stafilococcoresiduo del dotto vitellino-intestinaleSindrome di Cushingepatite virale ; crisi epiletticaparalisi; depressione suicida ; sepsi e morte.

 

Moderna ha superato del tutto la sperimentazione sugli animali , quindi ha visto il 20% del gruppo ad alto dosaggio e il 6% del gruppo a basso dosaggio sperimentare eventi avversi gravi nella sua sperimentazione umana di Fase 1. A seguito di questi risultati lugubri, il CEO di Moderna Steve Bancel e altri quattro dirigenti dell’azienda hanno scaricato oltre 89 milioni di dollari in azioni .

 

Entrambi i patetici vaccini condividono un’unica speranza: sono entrambi troppo grandi per fallire.

 

Il vaccino di Oxford ha ottenuto £ 111 milioni dal governo britannico e sta già producendo miliardi di dosi. Moderna ha ricevuto $ 500 milioni da Fauci e ha 2 miliardi di dosi in produzione. Poveri noi!

 

 

Entrambi i patetici vaccini condividono un’unica speranza: sono entrambi troppo grandi per fallire

Robert F. Kennedy Jr.

 

 

 

© 16 luglio 2020, Children’s Health Defense, Inc. Questo articolo è riprodotto e distribuito con il permesso di Children’s Health Defense, Inc. Vuoi saperne di più dalla Difesa della salute dei bambini? Iscriviti per ricevere gratuitamente notizie e aggiornamenti da Robert F. Kennedy, Jr. e la Difesa della salute dei bambini. La tua donazione ci aiuterà a supportare gli sforzi di CHD.

 

 

 

Immagini di CSIS via Flickr pubblicata su licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-NC-SA 2.0)