Degrado pandemico a Nuova York

 

 

 

 

Scene di degrado estremo negli USA della Pandemia.

 

In particolare, Nuova York: la città più colpita al mondo, stando ai numeri, dal morbo cinese.

 

Il New York Post riferisce che «la metropolitana è diventata un riparo su rotaie per senza tetto, secondo racconti e fotografie dei lavoratori dei trasporti pubblici». Resoconti e immagini sono disgustose e orribili:  un video girato all’inizio di questo mese mostra vagoni con senzatetto distesi addormentati.

 

Una donna senzatetto è stata fotografata seduta su un treno a metà pomeriggio la scorsa settimana accanto a un carrello della spesa traboccante e sacchetti di plastica.

 

E in un video, un uomo usa lo spazio tra i vagoni su un treno come toilette mentre si è fermo in una stazione di Brooklyn. I lavoratori affermano che i sistemi di transito non sono mai stati più sporchi o pieni di senzatetto poiché l’utenza è diminuita con le restrizioni di domicilio per tutti tranne i lavoratori essenziali.

 

Oltre 50 dipendenti del Metropolitan Transport Agency, l’azienda di trasporti nuovaiorchese, sono deceduti per complicazioni legate al COVID-19 e quasi 1.900 membri della forza lavoro  di 72.000 sono risultati positivi venerdì.

 

Scene orrende da fine della Civiltà. Per molti versi lo è.