All posts under Eutanasia

La “Morte cerebrale” e l’industria dei trapianti

      Si è tenuto nel cuore di Roma, dal 20 al 21 maggio scorso, un importante convegno internazionale di bioetica organizzato dalla JAHLF (John Paul II Accademy for Human Life and the Family) avente come oggetto il controverso tema della cosiddetta “morte cerebrale”: «Brain Death – A Medicolegal[…]

Continua »

Perché hanno ammazzato Vincent Lambert

      I giornali titolano tutti, senza eccezione, che è morto Vincent Lambert.   Sbagliano tutti profondamente. La verità è che Vincent Lambert è stato ammazzato.   E non si dica che sono sottigliezze. A nessuno sarebbe saltato in mente, quando assassinarono Kennedy, di uscire col titolo: morto Kennedy.[…]

Continua »

Caso Lambert, intervista al neurologo dr. Byrne

    Recentemente la Francia è stata al centro di un grande interesse mediatico internazionale a seguito della decisione dell’ospedale di Reims, in cui è ancora ricoverato Vincent Lambert, un uomo di 43 anni rimasto tetraplegico dopo un grave incidente. L’équipe medica che ha in cura il Sig. Lambert, contro[…]

Continua »

Infermiere tedesco uccide almeno 85 pazienti

    Un ex infermiere tedesco che mandava i pazienti in arresto cardiaco perché gli piaceva la sensazione di resuscitarli è stato condannato per 85 omicidi.   Niels Hoegel, 46 anni, ha ricevuto un ergastolo. «La sua colpa è inimmaginabile – ha detto il giudice Sebastian Bührmann – La mente umana si[…]

Continua »

Aridatece Medea

    «Il male mi vince. Conosco il misfatto che sto per compiere. Ma il furore dell’animo che spinge i mortali alle più grandi colpe è più forte di me in ogni altro volere».   Il genio tragico di Euripide, era il 431 a.C., scolpiva, con Medea, il prototipo eterno[…]

Continua »

Noa e le marocchinate olandesi

      «Odio mia figlia. La ucciderò». Secondo le intercettazioni raccolte dai giornali, questo sarebbe quello che la madre di una bambina disabile avrebbe detto al marito.   La storia è finita nelle cronache come un ulteriore pugno nello stomaco: oramai i casi di violenza su bambini piccoli, talvolta[…]

Continua »

Emirati Arabi: donna si risveglia dopo 27 anni

      Negli Emirati Arabi Uniti una donna è tornata a casa con la sua famiglia dopo 27 anni passati in stato minimamente cosciente. Munira Abdulla aveva 32 anni quando rimase coinvolta in un grave incidente stradale.   Stava cullando il suo bambino, Omar, un attimo prima dell’impatto in[…]

Continua »