Bill Gates avverte che «il mondo non tornerà alla normalità» fino all’arrivo della «seconda generazione» di super vaccini COVID-19

 

 

 

Dopo aver a lungo sostenuto l’imminente arrivo – probabilmente per il prossimo anno – dei vaccini COVID, Bill Gates ora sta cambiando la sua linea temporale.

 

Stando a quanto dichiarato in una recente intervista, ora Gates ora sembra ritenere che il ciclo iniziale di vaccini in fase di sviluppo non sarà sufficiente a fornire un’immunità completa.

 

Il mondo «non tornerà alla normalità» fino a quando «molte persone» non prenderanno un secondo vaccino contro il coronavirus «super efficace» che potrebbe essere lontano anni

In un’intervista a NBC News di due giorni fa, Gates ha avvertito che il mondo «non tornerà alla normalità» fino a quando «molte persone» non prenderanno un secondo vaccino contro il coronavirus «super efficace» che potrebbe essere lontano anni.

 

Quindi, non uno, ma due vaccini – non richiami, ma vaccini diversi, «perfezionati» nel tempo. Nel frattempo, anni e anni di costrizioni pandemiche. La normalità dello scorso gennaio, insomma, rimarrà un miraggio: il totalitarismo sanitario deve essere il nuovo orizzonte di normalità per ogni essere umano.

 

«L’unico modo per tornare completamente alla normalità è avere, forse non la prima generazione di vaccini, ma alla fine un vaccino che è super efficace, e preso da molte persone, e che ottiene l’eliminazione della malattia su base globale», ha affermato Gates.

 

Non saremo in grado di «ricostruire in modo positivo» fino ad allora, ha detto Gates

Non saremo in grado di «ricostruire in modo positivo» fino ad allora, ha detto Gates, qualunque cosa questo voglia dire.

 

Il blitz mediatico  di Gates è continuato mentre ha anche fatto un’intervista preregistrata con la conduttrice di Squawk Box Becky Quick.

 

Alla domanda da Quick se è stato “sorpreso” dalla quantità di opposizione a indossare maschere, Gates ha risposto che è quello che dicono «i leader», anche se ha riconosciuto che il messaggio sulle maschere non è emerso fino ad aprile o maggio. Tuttavia, non la vede come «una specie di cosa importantissima per la libertà».

 

«Ti stiamo chiedendo di coprirti», ha detto Gates, aggiungendo che i vaccini sono “lo strumento principale che abbiamo fino a quando queste terapie e vaccini non saranno disponibili in gran numero».

 

L’argomento successivo era un altro dei preferiti di Gates: le «teorie del complotto» che prendono di mira «il dottor Fauci e me».

«Vogliamo che le persone proteggano i loro cari, proteggano la comunità… e facciano qualcosa per tenerli al sicuro», ha dichiarato il grande sostenitore della sovrapopolazione.

 

«Vogliamo che le persone proteggano i loro cari, proteggano la comunità… e facciano qualcosa per tenerli al sicuro», ha dichiarato il grande sostenitore della sovrapopolazione.

 

 

 

 

 

Immagine screenshot da YouTube