Big Pharma aumenta il prezzo di un farmaco del 879%. Ed è solo uno dei 3400 aumenti

 

 

 

 

Negli Stati Uniti Big Pharma continua ad aumentare i prezzi dei farmaci che vende. Il prezzo di un farmaco è stato aumentato dell’879%, e questo è solo UNO dei 3.400 aumenti di prezzo verificatisi finora quest’anno. Lo riporta il sito SHTFplan.com.

 

 

Le società farmaceutiche hanno aumentato i prezzi di oltre 3.400 farmaci nella prima metà del 2019, superando il numero degli aumenti dei farmaci imposti nell’anno precedente, secondo un’analisi riportata da NBC News.

 

Mentre l’aumento medio dei prezzi per farmaco è stato del 10,5%, un tasso circa cinque volte superiore a quello dell’inflazione USA, circa 40 dei farmaci hanno visto aumenti a tre cifre. Ciò include una versione generica dell’antidepressivo Prozac, che ha visto un aumento dei prezzi dell’879%,

Gli oltre 3.400 aumenti dei prezzi dei farmaci nella prima metà del 2019 sono un incremento del 17% rispetto al 2018

 

Nel maggio del 2018, il presidente Donald Trump aveva annunciato con audacia che le compagnie farmaceutiche avrebbero svelato «massicci cali volontari dei prezzi» che sarebbero avvenuti nel giro di poche settimane, tuttavia Big Pharma non ha annunciato alcun grande calo o effettivamente ha ridotto i loro prezzi.

 

Trump ha poi continuato a svergognare pubblicamente Pfizer per aver continuato ad aumentare i prezzi dei farmaci. La società ha risposto con una breve pausa sugli aumenti dei prezzi dei farmaci a metà dello scorso anno, ma ha ripreso ad aumentare i prezzi a gennaio insieme a dozzine di altre società farmaceutiche.

 

Gli aumenti dei prezzi sono alle stelle invece di scendere

Non è davvero una sorpresa che molte persone stiano perdendo fiducia nella medicina occidentale a favore di un approccio più naturale e olistico.

 

Il costo è certamente un problema, ma molti sperimentano debilitanti effetti collaterali dei farmaci di Big Pharma – e quindi cercano sollievo dagli effetti collaterali . È un circolo vizioso e nessuno dovrebbe essere sorpreso dall’aumento di cose come tinture a base di erbe, tè medicinali e olio di cannabidiolo.

 

Gli oltre 3.400 aumenti dei prezzi dei farmaci nella prima metà del 2019 sono un incremento del 17% rispetto al numero di aumenti dei prezzi dei farmaci nella prima metà del 2018.

 

Pertanto, gli aumenti dei prezzi sono alle stelle invece di scendere.

 

Quando il grande pubblico capirà quanto queste aziende li stiano derubando, sarà possibile una svolta più permanente, con l’apertura verso i soli trattamenti chimici della medicina occidentale

Oltre al generico del Prozac, i farmaci che hanno visto aumenti a tre cifre includevano lo steroide topico Mometasone, che aveva subito un aumento dei prezzi del 381%.

 

Un antidolorifico e i farmaci per la tosse (Prometazina / Codeina) hanno visto un aumento del 326% mentre il trattamento con ADHD Guanfacine 2mg ha visto un aumento del suo prezzo del 118%.

 

«Le richieste e la vergogna pubblica non hanno funzionato», ha dichiarato a Reuters Michael Rea, amministratore delegato di RX Savings Solutions. La sua azienda aiuta i piani sanitari e i datori di lavoro a cercare medicinali a basso costo.

 

A questo punto, quando il grande pubblico capirà quanto queste aziende li stiano derubando, sarà possibile una svolta più permanente, con l’apertura verso i soli trattamenti chimici della medicina occidentale.