Berlino, la polizia usa cannoni ad acqua contro i manifestanti anti-lockdown

 

 

La polizia di Berlino ha usato cannoni ad acqua sui manifestanti anti-lockdown che stavano manifestando vicino alla Porta di Brandeburgo contro le nuove leggi COVID-19,  che i manifestanti  sostengono essere incostituzionali.

 

La nuova legge codificherebbe gli attuali requisiti di allontanamento sociale, imponendo la maschera e aumentando la punizione per coloro che violano le regole.

 

La polizia ha puntato i cannoni ad acqua sui manifestanti mentre la folla fischiava e mentre venivano utilizzati anche i cannoni sonori Long Range Aoustic Device (LRAD), armi soniche utilizzabili come strumento per il controllo delle folle e per la dissuasione di gruppi nemici.

Le misure dovrebbero passare sia alla Camera bassa che a quella alta del Parlamento tedesco , ma ciò non ha impedito a migliaia di manifestanti di sfidare il divieto del governo di scendere sul Bundestag in opposizione alla legge, scrive Summit News.

 

La polizia ha puntato i cannoni ad acqua sui manifestanti mentre la folla fischiava e mentre venivano utilizzati anche i cannoni sonori Long Range Aoustic Device (LRAD), armi soniche utilizzabili come strumento per il controllo delle folle e per la dissuasione di gruppi nemici.

 

Il cancelliere Merkel vuole che le persone si autoisolino a casa per 7 giorni anche se mostrano solo i sintomi di un comune raffreddore limitando le interazioni sociali a un massimo di due famiglie.

 

 

Il cancelliere tedesco Angela Merkel si sta attardando nel tentativo di rendere più draconiano l’attuale «lockdown morbido» del Paese. Alla Merkel manca infatti il sostegno di un numero sufficiente di leader statali.

Il cancelliere sta perseguendo le nuove misure nonostante il suo stesso ministro tedesco per la cooperazione e lo sviluppo economico Gerd Muller abbia avvertito che il blocco finirà per uccidere più persone dello stesso coronavirus

 

Il cancelliere Merkel vuole che le persone si autoisolino a casa per 7 giorni anche se mostrano solo i sintomi di un comune raffreddore limitando le interazioni sociali a un massimo di due famiglie.

 

Il cancelliere sta perseguendo le nuove misure nonostante il suo stesso ministro tedesco per la cooperazione e lo sviluppo economico Gerd Muller abbia avvertito che il lockdown finirà per uccidere più persone dello stesso coronavirus.